Da un hobby a un lavoro: la storia di Liz Eswein

0
2695

Ha iniziato con un iPhone e la voglia di fotografare la sua città, New York.

Oggi Liz Eswein, americana, 24 anni, ha circa un milione di fan su Instagram, l’App per condividere foto più celebre al mondo.

I suoi scatti, a volte irriverenti, nostalgici, magici, hanno attirato l’attenzione dei più importanti brand internazionali che fanno a gara per contendersi i migliori influencer (cioè gli utenti che hanno un gran seguito di follower sui Social).

Schermata 10-2456583 alle 14.30.59 - Copia

“Perché allora non farci un business?” si è chiesta Liz e senza perdere tempo ha creato la Mobile Media Lab, un’agenzia che si occupa di connettere gli influencer di Instagram con i brand per veicolare prodotti o messaggi.

Ascoltiamo le esigenze dei clienti e traduciamo il loro messaggio in un linguaggio adatto a Instagram. Per farlo ci serviamo di un network di influencer che provengono da ogni parte del mondo con stili e gusti diversi» si legge sul sito della compagnia.

L’agenzia fondata nel 2012 da Liz e da altri due noti influencer Brian DiFeo e Anthony Danielle, vanta clienti come Sony e Samsung che hanno contribuito a renderla celebre tra i brand.

Oggi Liz viaggia da una parte all’altra del mondo senza abbandonare la sua passione di scattare foto:

Quando posto una foto non scelgo qualcosa di personale, ma cerco di riportare il panorama della città, o meglio quello che penso che le persone si divertirebbero a vedere se potessero visitarla» ha dichiarato Liz in una recente intervista a Huffington Post.

19662fbf223ef1ad0cff02be4e2a5127

INFO: http://instagram.com/newyorkcity/

http://themobilemedialab.com/

Giancarlo Donadio

(Fonte foto @newyorkcity)

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.