Ecco lo “Zuckerberg” degli appunti

2
4177

Ha inventato un social network per gli studenti dove scambiarsi appunti e guadagnare.  Riccardo Ocleppo, 28 anni, è un ingegnere laureato al Politecnico di Torino. La sua idea si chiama DocSity:

Cercavo appunti per preparare un esame universitario. Ma non riuscivo a trovarli. E allora che mi è venuta in mente l’idea di un sito che permettesse agli studenti (fine liceo e universitari) e ai professionisti di scambiarsi materiale didattico e di guadagnare» spiega a Millionaire.

Per realizzarlo ha investito 10mila euro e l’ha promosso distribuendo il materiale promozionale presso le scuole e le università.

Come funziona? Gli iscritti possono consultare appunti, condividerli, pubblicare domande, video, consigli, articoli e guadagnare con una piattaforma (Doc4sale) che è un’opportunità di business per già 4mila studenti: caricano gli appunti e fissano il prezzo. Il sito trattiene una percentuale che oscilla tra il 20 e il 30%.

La startup è formata da un team di sei sviluppatori, età media 24 anni. In tre anni ha raccolto 700mila iscritti, 70mila dall’estero. Fatturato: 260mila euro.

foto 5 - Copia

Cerchiamo investitori per ampliare il progetto e offire sempre più opportunità agli studenti. Non solo piccoli guadagni, ma anche una via preferenziale per accedere al mondo del lavoro» conclude Riccardo.

Cosa ci insegna la sua storia?

1. Parti da un bisogno personale e confrontati con amici e familiari per capire la fattibilità della tua idea.

2. Inizia da un’idea semplice e lavora per migliorarla giorno dopo giorno.

3. Pensa global fin da subito. Non limitarti al mercato italiano, ma elabora strategie per esportare l’idea.

4. Parti presto. Non pensare subito a un ampio budget. Parti con ciò che hai, fai qualche numero e poi presentati a un investitore.

5. Punta sul passaparola. Progetti giovani e innovativi sul Web vengono spinti dagli utenti che diventano i primi promotori.

6. Cerca di avere una visione a lungo termine. Sapere, insomma, dove vuoi arrivare e come.

7. Trova il team giusto. Oltre ad avere competenze, devono condividere il tuo sistema di valori.

INFO: http://it.docsity.com/

Giancarlo Donadio

L’articolo completo su Riccardo Ocleppo è pubblicato su Millionaire di Aprile 2014.

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. Nessuno mette in discussione la bontà del progetto o la persona, ma dà profondamente fastidio si voglia far passare per un ragazzo ‘qualunque’ che investe i suoi piccoli risparmi.
    Non è poi così difficile con la rete recuperare informazioni per capire la realtà, che è ben diversa da quella che viene fuori da queste interviste copia/incolla che si trovano su tutte le principali testate giornalistiche. Pagando la strada è sempre più agevole si sa.
    Nel frattempo,per completezza d’informazione,il ragazzo ‘comune’ è solo figlio di Ocleppo,imprenditore italiano presidente del gruppo Buffetti.
    http://www.fondoitaliano.it/rinaldo-ocleppo.shtml
    Senza togliere i meriti, diamo gli onori a chi è veramente partito dal basso.
    Vediamo se questo commento verrà bannato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.