fbpx
real estate

Fare impresa nel settore immobiliare

Il real estate è una delle industry più ampie per specializzazioni e ambiti operativi ed è contraddistinta da fattori che ne fanno uno dei mercati più interessanti e più solidi in cui investire.

 

Dal punto di vista economico il real estate presenta, all’interno delle diverse linee di business, caratteristiche tipicamente anticicliche rispetto al ciclo economico del momento. Dal punto di vista operativo il settore è caratterizzato da forti elementi di innovazione offerti da tecnologie rivoluzionarie e nuovi processi organizzativi, che impattano sull’efficienza complessiva e sull’indice di attrattività.

Sostenibilità, tecnologia e digitale sono la nuova frontiera del real estate per i prossimi 10 anni. Pratiche definite dall’acronimo ESG (Environment, Social, Governance) e da slogan che hanno portato i legislatori e i regulator su scala sovranazionale a produrre norme e leggi a supporto dell’accelerazione nei modelli di gestione d’impresa, digital transformation & disruption.

Vediamo ora su cosa investire, in termini di know-how, e quali sono le iniziative con cui cimentarsi in nuove imprese nel real estate.

 

Sostenibilità

I criteri ESG, connessi agli obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS o SDGs) previsti per il 2030, identificano nell’obiettivo n° 11, “Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili”, gli aspetti sui quali concentrarsi per promuovere una trasformazione consapevole del territorio e del costruito. In Italia si rileva che la quasi totalità dello stock immobiliare debba volgere verso tali principi in un processo di evoluzione, che chiederà sempre più applicazione e ricerca.

Ecco allora che la biomimetica, lo studio di materiali innovativi e rispettosi dell’ambiente, criteri e modelli di sviluppo che giovino ad ampi fattori di inclusione sociale, l’impostazione del mercato dei capitali che comprenda e istituzionalizzi obiettivi di tipo etico, nuove forme di produzione energetica green finalizzate a capitalizzare il risparmio energetico e la riduzione delle emissioni.

E ancora, modalità di trasformazione del già costruito in adattamento ai nuovi e più restrittivi requisiti normativi in materia di efficienza lato sensu, sono solo alcune delle aree che danno la possibilità di offrire al settore di riferimento nuove realtà che trattano in modo nuovo la trasformazione e la rigenerazione del territorio.

Alcune società che possono ispirare in materia di azioni ESG compliant: R2M Solutions (r2msolution.com), Greenwich Sustainability Consulting (greenwichsrl.it), Deepki (deepki.com/it).

 

Tecnologia e digitale

I pilastri che trainano l’innovazione nel real estate sono riconducibili a 4 macrosettori, così definiti dal PropTech Monitor (III edizione, 2020/2021) del Politecnico di Milano:

1. Real Estate FinTech.

2. Smart Real Estate.

3. Sharing Economy.

4. Professional Services.

 

La digital transformation & disruption investe il campo della dematerializzazione e della trasformazione dei processi analogici in processi digitali, volti ad abbattere l’intervento del fattore antropico, a vantaggio di automatismi resi possibili da tecnologia e intelligenza artificiale.

Il crowdfunding, la disintermediazione digitale di attività gestite da attori fisici, la digitalizzazione dei processi commerciali di vendita e locazione degli immobili, la conciergerie digitale, strumenti e concept idea tecnologico-digitali in ambito retail volti a creare una relazione biunivoca tra fisico e virtuale, l’applicazione di tecnologie smart nella gestione degli immobili, la progettazione digitale BIM collegata a sistemi di remote control di impianti e sottoservizi, Green New Deal management, sono iniziative che offrono spunti per attività imprenditoriali di nuova generazione.

Merita un approfondimento la tokenizzazione del real estate, tramite la creazione di NFT e sistemi di blockchain con custodian fiduciari. Nell’immaginario, la compravendita potrà essere eseguita online attraverso l’acquisto di un NFT, con un clic, e la proprietà potrà essere ritrasferita attraverso la vendita dell’NFT a un nuovo acquirente.

Risolto il tema delle tassazioni e dei registri immobiliari, inizierebbe una nuova era nella detenzione e gestione di beni immobili. Rivoluzioni disruptive e innovative si possono ritrovare nelle storie delle seguenti real estate service providing companies: Morning Capital (morningcapital.eu), Lombardini 22 Design Thinking (lombardini22.com), ITS Lending (itslending.it) e ITS Italy (itsfor.it), Laserwall (laserwall.it).

 

Cosa fare per cominciare

Il vademecum dell’imprenditore immobiliare innovativo si può riassumere così:

• Individuare e studiare la practice di settore di maggior interesse.

• Abbinare capacità di analisi e creatività con approccio multi-competenziale: dal know-how di settore alle conoscenze in ambito tecnologico-digitale.

• Analizzare organizzazione e processi, per individuare nuovi strumenti di lavoro.

• Valutare la concept idea con l’elaborazione di un piano industriale basato su un modello di business e un piano economico-finanziario.

• Identificare l’esigenza degli investimenti.

• Individuare la modalità con cui fare eventuale raccolta di capitali.

Pensare fuori dagli schemi, guardare all’interfunzionalità di sistemi e prodotti in  applicazione a processi gestionali tradizionali, trasferire le user experience di iniziative consolidate nei processi real estate, sono alcuni degli atteggiamenti e suggerimenti che portano a concepire nuove attività da sviluppare in una logica innovativa.

 

Da Millionaire settembre 2022

BISS, l’azienda biotech italiana innovativa

ChemoMaker il robot che sostituisce i sistemi di vecchia generazione negli ospedali italiani come quello di Genova San martino, Trieste e Cremona   Da Trieste

La nuova direttiva sulla “Case green”

L’ obiettivo dell’unione europea entro il 2030 è di portare tutte le abitazioni presenti in Europa a una classe energetica E   Secondo la bozza

Il mondo delle criptovalute sta cambiando

Quello delle cripto è un settore in costante mutazione, caratterizzato da poca solidità ed estrema volatilità   Il 2023 è iniziato e si vedono già

SalentIA: la startup al servizio del territorio

Una startup innovativa nata dall’entusiasmo di 110 studenti di una scuola superiore di Lecce per promuovere la loro terra. Intelligenza artificiale e metaverso per incrementare

Calo del 35% di investimenti nelle startup

Come era già stato previsto all’inizio del 2022 gli investimenti in startup hanno registrato una forte frenata a livello globale   Secondo i dati appena

Volare a emissione zero ora è possibile

È stato effettuato il primo volo a zero emissioni. Si tratta di ZeroAvia, leader dell’aviazione a emissioni zero, che ha preso il volo con il

Hype ha un nuovo CEO

L’ex PagoPa Giuseppe Virgone guiderà la società verso un nuovo percorso di crescita   Giuseppe Virgone lascia PagoPA e diventa il nuovo CEO di Hype.

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.