Giovani invenzioni: dispositivo ricarica il telefono in 30 secondi

0
2160

Solo mezzo minuto per ricaricare la batteria del tuo smartphone. Sembra un sogno, ma potrebbe diventare presto realtà.

Eesha Khare, 18 anni, californiana, è tra i vincitori dellIntel Foundation Young Scientist Award 2013, l’iniziativa che la multinazionale, celebre per i suoi microprocessori, organizza per premiare gli scienziati giovani con idee rivoluzionarie.

La sua invenzione? Un condensatore in grado di immagazzinare grandi quantità di energia e ricaricare i dispositivi elettronici in soli 30 secondi. Il sistema da lei ideato può gestire 10mila cicli di energia, 10 volte in più rispetto ai 1000 cicli dei dispositivi attuali.

La ragazza di Saratoga ha sbaragliato la concorrenza dei circa 1600 ragazzi da tutto il mondo che si sono presentati a Phoenix, in Arizona per competere all’evento giunto alla 64esima edizione.

foto 2

I campi di applicazione della sua intuizione sono molteplici, dagli smartphone fino alle auto elettriche. Per il momento, Eesha ha testato il condensatore per alimentare un LED, ottenendo degli ottimi risultati.

Ora con i 50mila dollari (circa 39mila euro) offerti dalla Fondazione proverà a sviluppare la sua idea che, nel frattempo, ha già catturato l’attenzione di alcuni giganti come Google.

 

Che ne pensi di quest’idea? Commenta qui con la tua opinione!

Redazione

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.