Home business: idee per la tua impresa in casa

3
4303

Stai pensando a un modo per arrotondare o avviare un progetto imprenditoriale senza muoverti da casa? Ecco qualche storia di chi ci ha provato in modo originale.

1. La colazione di domenica

Preparano biscotti, focaccine, muffin… con ingredienti freschi biologici e a km zero e li consegnano a casa dei clienti la domenica mattina. Questa l’idea di Luisa Pellegrino, 30 anni, insegnante precaria di inglese, e Gabriella Lovera, 36 anni, organizzatrice di eventi. Insieme hanno fondato Pilou. Come funziona? Durante la settimana comprano frutta e verdura, prendono le ordinazioni via email, il sabato lo passano a cucinare in un laboratorio di catering preso in affitto. La domenica consegnano i prodotti. La difficoltà maggiore? La burocrazia. Per poter vendere cibi pronti, hanno frequentato un corso di somministrazione di alimenti e bevande. INFO: http://on.fb.me/18C8EK9

2. Menu per tutti i giorni

Si è inventata una piattaforma per mettersi in proprio e sfruttare le sue passioni: cucina, famiglia e Internet. The Fresh 20 è l’idea di Melissa Lanz. Come funziona? Il cliente paga sei dollari al mese per ricevere cinque ricette salutari alla settimana con relativa lista della spesa: «Sono partita con 2.500 dollari, per sei mesi ho lavorato 40 ore a settimana senza stipendio. Ho iniziato con una lista di 400 parenti e amici. L’email marketing e il passaparola sono stati i più grandi strumenti di promozione. Oggi ho 100mila abbonati» racconta Melissa. INFO: http://www.thefresh20.com/

3. Insegnanti di inglese con Skype

Con il nickname english.at.your.service insegna inglese su Skype. Lei è Christine Dione Clarke, 32 anni, londinese. Come funziona? «Lo studente sceglie l’orario della lezione, io posso collegarmi anche durante la pausa pranzo, nel weekend, alle otto del mattino. Basta avere un computer, un tablet o un cellulare con una connessione a Internet. Per fare tutto in regola ho aperto una Partita Iva. Ho promosso il servizio attraverso i social e su diversi siti di annuncio (Bakeca, Kijiji…)» spiega Christine. Una lezione di 60 minuti costa 20 euro. INFO: http://bit.ly/18lEoFF

4. Insegnante di cucina salutare

Va a casa del cliente per preparargli la cena e insegnarli i principi di un’alimentazione sana. Produce frutta e verdura bio. A inventarsi il business, Lucia Oprandi: «Mangio in modo salutare da 35 anni e le mie scelte hanno aiutato i miei familiari ad affrontare gravi problemi di salute. Per questo insegno alle famiglie un corretto tenore di vita, a partire dalla spesa». Un suo corso costa bisettimanale, circa due ore e mezza a lezione, costa 500 euro per un mese. Una cena 40 euro a persona. INFO: http://bit.ly/1cAuZJG

Per altre storie di home business, leggi l’inchiesta di Eleonora Crisafulli che trovi su Millionaire di ottobre 2013.

1235134_737771279582722_900951865_n-Copia

Redazione

Print Friendly, PDF & Email

3 Commenti

  1. Penso che oggi l’Home Business sia una delle migliori soluzione che si possa scegliere.

    Ci sono tantissimi vantaggi, tra cui costi ottimizzati, gestione autonoma dell’attività, gestione del tempo, lavori comodo da casa :-).

    Delle Volte cose idee semplici che danno valore alle persone portano ad avere successo nei business da casa.

    Interessante Insegnare a Cucinare sano a casa dei clienti, oggi sempre più persone sono sensibili al benessere.

    Da quando 2 anni fa decidi di avviare la mia attività da casa, ora la mia vita è completamente cambiata.

    A Presto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.