Il nostro business innovativo che aiuta gli animali

2
4469

Giovani creativi che s’inventano un lavoro, applicando sistemi innovativi ad attività artigianali. Millionaire è sempre attento a raccontare le loro storie. Se vuoi conoscere dal vivo alcuni di loro c’è un’occasione che ti segnaliamo: sabato 29 marzo allo IED (Istituto europeo di design) a Roma c’è un evento in cui startupper racconteranno come sono riusciti a trasformare un progetto innovativo in impresa (clicca qui per il programma della giornata).

Potrai ascoltare storie come quella di Marta Antonelli, 27enne designer diplomata allo IED, che insieme a suo padre, Marcello, ha trovato un modo per avviare un business nuovo e sostenibile. Protagonista è un tessuto per vestiti, borse, scarpe… che nasce da una particolare lavorazione del legno:

Appena diplomata allo IED, ho sentito la necessità di coniugare la mia scelta di vita vegetariana con la mia passione per la moda. Insieme a mio padre, impiegato nel tessile, abbiamo studiato il modo per sostituire la pelle degli animali, usata per alcuni tessuti, con un prodotto sostenibile che non era presente sul mercato» spiega Marta a Millionaire.

1619600_663711603691606_571813553_n

Inizia per loro un periodo di sperimentazione che termina quando i due intuiscono che con il laser è possibile sottrarre fibra al legno e creare tessuti più duri o morbidi a seconda dell’esigenza. Ribattezzano la scoperta Ligneah e la brevettano:

Abbiamo realizzato i primi campioni e siamo partiti per alcune fiere di moda. Prima a Milano e già qui c’è stato un boom di richieste e interessamento da parte di aziende. E poi a Parigi dove abbiamo ricevuto l’attenzione anche di aziende internazionali ».

Partiti con i risparmi di Marcello, oggi hanno due soci. Dell’ideazione dei modelli si occupa principalmente Marta. Mentre per le lavorazioni collaborano con artigiani della zona. Vendono sia il tessuto che i prodotti finiti, tutto tramite e-commerce. Hanno clienti in gran parte del mondo (Europa, America, Asia). I prezzi dei prodotti variano dagli 80 ai 300 euro:

Le aziende sono interessate sia all’aspetto ecosostenibile dell’idea, ma anche alla novità che rappresenta».

1383719_599878296741604_1953502800_n

Per ogni pezzo venduto piantano un albero, fedeli alla mission sostenibile della startup:

Collaboriamo al progetto TreeNation per combattere la deforestazione e al desertificazione. Con loro abbiamo piantato poco meno di 150 alberi in Niger».

602698_472084966187605_980910483_n

Consigli per creare un prodotto innovativo?

Parti da una tua necessità non soddisfatta. Immedesimati nelle persone che vviono il tuo stesso disagio, fatti delle domande: “È un’esigenza reale? Quale target può essere interessato”. Poi applica la tua idea a una nicchia di consumatori, ascolta i loro feedback e capisci cosa e dove puoi migliorare. Ci sono tante nicchie che hanno esigenze che non trovano risposta nel mercato. Cercale e offri prodotti pronti a soddisfarle».

INFO: http://www.mymantrasrl.com/it/

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.