Insoddisfatto del lavoro? Scopri l’inventore che c’è in te!

1
4305

Ha inventato un dispositivo antipioggia universale per scooter che, applicato sul parabrezza, permette al conducente di non bagnarsi.

Germano Capece, 28 anni, è un giovane imprenditore napoletano che prova a mettersi in gioco con un’intuizione che ha avuto ai tempi del liceo:

Ho pensato al prodotto quando era a scuola. Poi mi sono laureato in economia e ho fatto qualche esperienza in studi di marketing e architettura sempre da precario. Ero insoddisfatto del mondo del lavoro, allora ho deciso di mettermi in proprio, rispolverando quell’idea del liceo. Mi sono messo a fare ricerche di mercato per capire se era fattibile. Non c’era nessuno che aveva trovato una soluzione al problema » racconta a Millionaire.
K1

Per realizzare il suo sogno, ha costituito una società, CapDesign, ha realizzato i primi 150 pezzi con 2mila euro e trovato i fornitori (concessionari di scooter e rivenditori di accessori per motorini).

La difficoltà maggiore? Le procedure per il brevetto:

Ho depositato diversi brevetti: il prodotto non era mai come volevo io e dovevo modificare alcuni aspetti. Poi sono arrivato all’idea finale. Il mio consiglio ai neoinventori è di avere le idee molto chiare prima di fare il brevetto. Realizzare il prodotto e brevettarlo sono due fasi che devono viaggiare simultaneamente».

16608_259806290814248_1030911045_n

Il prodotto è stato lanciato lo scorso anno, ma è ora che Germano si sta occupando della promozione:

Devo organizzarmi, fare tutto con un budget limitato. Ho affidato la pubblicità ai social per la parte online, mentre offline faccio girare in città alcuni scooter con il dispositivo montato sopra. È un prodotto molto visibile e capita spesso che le persone ci fermino per chiedere info».

Consigli a neoinventori?

Guardarsi intorno, informarsi molto, leggere tanto. Così si accende la lampadina. Poi fare analisi di mercato attente per capire se l’idea soddisfa un bisogno condiviso. Calcolare i costi (quanto spenderai per una prima produzione?) e affidarsi a una rete commerciale: il prodotto migliore non ha successo se non è diffuso sul mercato in modo capillare. E soprattutto, redigere un piano di marketing attento (a chi è indirizzato il prodotto? Come raggiungere quel pubblico?). Infine, osservare i competitor: è l’unico modo per stare sempre un passo avanti».

IMG_20140304_044855

INFO: http://www.cap-design.it/

Vuoi sapere tutto su come brevettare un prodotto? Compra Millionaire di marzo e leggi l’inchiesta che Silvia Messa dedica all’argomento.

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.