fbpx

Italia: il primo libro scritto e illustrato dall’Intelligenza Artificiale

“La volpe e il futuro” è il libro creato dal collettivo Roy Ming e l’AI

 

Nasce una nuova categoria di “cantastorie moderni”, il loro nome è Roy Ming, un collettivo di AI artists, scrittori e illustratori con la passione per la tecnologia.

Il nome del collettivo deriva da Roy, l’androide di Blade Runner, mentre Ming è un omaggio al collettivo di scrittori bolognesi Wu Ming. Degli autori non si conosce nome, età e provenienza.

La prima opera di Roy Ming è “La volpe e il futuro” il primo libro per bambini in italiano scritto e illustrato tramite AI.

 

 

La storia

Il libro racconta le avventure di due animali: Saki, una volpe ingegnosa, e Orso Peppe, un orsacchiotto dolce e curioso. Quando i due costruiscono un robot per raccogliere il miele più velocemente, scopriranno l’importanza della tecnologia e dell’amicizia.

Come hanno creato il testo

Il testo è stato creato utilizzando ChatGPT, un sistema chatbot gratuito, cioè una chat di intelligenza artificiale che è stata addestrata e progettata per simulare conversazioni tra esseri umani, sia in forma scritta che attraverso comandi vocali. ChatGPT è di proprietà di OpenAI, fondata a San Francisco da Sam Altman, Elon Musk, Greg Brockman, Ilya Sutskever e Wojciech Zaremba nel 2015. Tramite un processo di interazione, i creatori hanno perfezionato e raffinato la storia iniziale prodotta da ChatGPT e chiesto all’AI di produrre ulteriori dettagli. Si può vedere processo di interazione nel video di YouTube.

 

 

Come hanno creato le illustrazioni

Le illustrazioni del libro sono state create utilizzando Midjourney, che ha permesso di creare le immagini in modo automatizzato. Midjourney è un programma di intelligenza artificiale che crea immagini da descrizioni testuali, simili a DALL-E di OpenAI. Si descrive la scena che si vuole visualizzare attraverso del testo nell’apposito campo di input (preferibilmente in lingua inglese), si invia la richiesta a Midjourney e il sistema restituisce quattro immagini in una griglia 2×2, quattro interpretazioni dell’intelligenza artificiale di quello che si vuole far rappresentare alla macchina.

 

Il problema del copyright

Al di là della qualità o meno del testo e delle illustrazioni, un problema nasce da subito. Come fare con il copyright e il diritto d’autore? Bisognerà creare una legge riguardo alle opere create dall’Intelligenza Artificiale? Perché se si chiede di scrivere un testo o di creare un’immagine ad un artista 4.0, poi quell’opera di chi sarà visto che i programmi utilizzati sono gratuiti?

Il collettivo ha risposto: “Secondo noi il processo è molto più simile a un artista che gira per un museo e osserva i dipinti, fa un po’ sue le opere e quando crea sfrutta poi ciò che ha visto. Anche se non vogliono, vengono influenzati. È chiaro che dipende da caso a caso, ma se il bacino è molto ampio allora crediamo che non ci siano problemi di copyright”.

BISS, l’azienda biotech italiana innovativa

ChemoMaker il robot che sostituisce i sistemi di vecchia generazione negli ospedali italiani come quello di Genova San martino, Trieste e Cremona   Da Trieste

La nuova direttiva sulla “Case green”

L’ obiettivo dell’unione europea entro il 2030 è di portare tutte le abitazioni presenti in Europa a una classe energetica E   Secondo la bozza

Il mondo delle criptovalute sta cambiando

Quello delle cripto è un settore in costante mutazione, caratterizzato da poca solidità ed estrema volatilità   Il 2023 è iniziato e si vedono già

SalentIA: la startup al servizio del territorio

Una startup innovativa nata dall’entusiasmo di 110 studenti di una scuola superiore di Lecce per promuovere la loro terra. Intelligenza artificiale e metaverso per incrementare

Calo del 35% di investimenti nelle startup

Come era già stato previsto all’inizio del 2022 gli investimenti in startup hanno registrato una forte frenata a livello globale   Secondo i dati appena

Volare a emissione zero ora è possibile

È stato effettuato il primo volo a zero emissioni. Si tratta di ZeroAvia, leader dell’aviazione a emissioni zero, che ha preso il volo con il

Hype ha un nuovo CEO

L’ex PagoPa Giuseppe Virgone guiderà la società verso un nuovo percorso di crescita   Giuseppe Virgone lascia PagoPA e diventa il nuovo CEO di Hype.

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.