MoneyFarm: 16 milioni di finanziamento, record dell’anno per una startup italiana

1
3857

Hanno avviato una startup di consulenza finanziaria online per realizzare il sogno di unire finanza e tecnologia. E oggi la loro avventura continua con un round record di 16 milioni di euro (dal fondo inglese Cabot Square Capital e United Ventures).

Paolo Galvani e Giovanni Daprà sono gli ideatore di MoneyFarm, una delle realtà più interessante del fintech italiano.

Come avete trovato il finanziamento?

«Ci hanno trovato loro a dire il vero. Il fondo inglese è specializzato in investimenti proprio nei servizi finanziari. Prima c’è stata una completa due diligence, in puro stile anglosassone, e poi gli investitori si sono convinti delle grandi opportunità che il nostro servizio rappresentava per i clienti».

Cosa fa MoneyFarm?

«MoneyFarm è una piattaforma che offre al cliente la possibilità di poter individuare delle soluzioni di investimento semplici, trasparenti ed a basso costo. Tutto in un ambito di totale assenza di conflitti d’interesse».

Cosa ha convinto gli investitori?

«La crescita del progetto in questi anni: 50mila utenti attivi, 35 dipendenti, tre sedi, tra Milano, Cagliari e Londra».

Cosa farete con i soldi?

«L’Italia resterà il nostro mercato principali. Continueremo a sviluppare il prodotto e a potenziare le nostre strutture locali. Ciò premesso, l’obiettivo è di diventare una piattaforma internazionale. Abbiamo già ottenuto la licenza da parte dell’authority britannica (FCA) e aperto un ufficio nella city di Londra. Il lancio delle attività nel Regno Unito rappresenta il primo passaggio di questo processo che ci vedrà focalizzati sull’apertura di nuovi mercati in Europa nei prossimi 5 anni».

Assumerete personale?

«Le prospettive di sviluppo prevedono un grosso piano di crescita per tutto il 2016 e sono tante le posizioni già aperte, soprattutto per quanta riguarda il team di sviluppo che già oggi rappresenta un terzo delle risorse a dimostrazione dell’anima fortemente tecnologica e innovativa della società».

Come si costruisce un’azienda di successo?

Per farcela ci vogliono un business plan solido e un team affidabile. Solo così ci si può presentare agli investitori nella speranza di trovare un sostegno».

INFO:  https://www.moneyfarm.com/

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.