Perdo il lavoro e creo un business “a volo”

2896

14 anni in una compagnia aerea, poi l’azienda fallisce. Wainer Lorenzi, 37enne bresciano, deve reinventarsi una vita: «Sono ripartito dalle mie passioni: il volo e i viaggi» spiega Wainer a Millionaire.

Insieme al fratello, Mattia pilota di professione, e a un ex collega, pensa a un business per consentire a chiunque di vivere un’esperienza di volo, in ogni parte del mondo, a prezzi convenienti: «Eravamo a New York e avevamo trovato un alloggio con Airbnb. La piattaforma ci aveva consentito di risparmiare, ma anche di trovare amici del posto con cui vivere la vera vita newyorchese. Allora abbiamo pensato che sarebbe stato bello creare un servizio di condivisione nell’ambito dell’aviazione».

weflymate 1

L’idea si chiama WeFlyMate: «L’utente che vuole fare un’esperienza di volo in Italia, come in ogni altra parte del mondo, contatta uno dei piloti iscritti alla piattaforma. Si accorda con lui su giorno, orario e prezzo (si parte da un minimo di 120 euro all’ora per due posti). Sia il pilota che l’utente hanno poi a disposizione una tabella dove creare un tragitto specifico e trovare utenti disposti a condividerlo».

we fly mate

Per creare l’azienda hanno speso inizialmente 2mila euro per realizzare il sito. Poi altri investimenti, soprattutto in ambito pubblicitario (advertising su Facebook, miglioramento del sito e partecipazione a eventi internazionali del settore). Per un totale di circa 50mila euro: «Grazie alla pubblicità, soprattutto su Facebook, abbiamo raggiunto una community di 3mila utenti, di cui per metà piloti, in ogni parte del mondo (dal Sudafrica, Australia fino all’America Latina). Le transazioni sono private: il sito non ha alcun guadagno. L’idea è di creare una massa critica importante per poi stringere accordi con multinazionali che vendono prodotti e servizi per gli appassionati dell’aviazione».

we fly mate ancora

Gli ostacoli maggiori? «I soldi da investire che non bastano mai. Per esempio,all’inizio abbiamo realizzato un sito con 2mila euro. Poi ci siamo resi conto che bisognava investirci ancora per renderlo più performante, più indicizzato. Un discorso che vale per ogni aspetto del business. E poi comunicare la nostra idea e farla capire: è qualcosa di innovativo e ci vuole un po’ a farlo entrare nella testa delle persone».

mattia volo

Consigli a chi vuole reinventarsi una vita?

«Riparti dalle vostre passioni. Quando perdi ogni certezza, è il momento giusto per farlo. Io da piccolo obbligavo i miei genitori ad andare all’aeroporto per vedere gli aerei decollare. Quello spirito cerco di conservarlo anche oggi. Se ci credi e trovi il tempo da dedicare, nessun progetto è impossibile».

INFO: http://www.weflymate.com/

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.