Silver Lake compra Facile.it (che diventa unicorno)

672
facile.it silver lake

Silver Lake, società di investimenti tecnologici, acquisisce la maggioranza di Facile.it per oltre un miliardo di euro. La principale piattaforma italiana di comparazione dei prezzi, a operazione conclusa, diventerà così un unicorno (valutata più di un miliardo di dollari).

Fondata nel 2008 a Milano, come sito per confrontare le assicurazioni auto, nel tempo Facile.it ha diversificato la propria offerta, che oggi comprende anche mutui, prestiti, ADSL, luce e gas. Oltre 4 milioni di utenti unici al mese, 39 negozi fisici, più di 3000 agenti e un fatturato nel 2021 di 140 milioni di euro.

Nel 2014 Facile.it è stata acquisita dal fondo inglese Oakley Capital, con una exit da 100 milioni di euro. Nel 2018 il private equity svedese EQT ne ha acquisito la maggioranza.

«A nome del management e di tutti i dipendenti, vorrei ringraziare EQT per la partnership di successo, collaborativa e altamente produttiva che negli ultimi quattro anni ha segnato il nostro cammino verso l’ulteriore rafforzamento della nostra posizione come destinazione chiave per la spesa delle famiglie italiane» ha dichiarato Tobias Stuber, Ceo di Facile.it. «Grazie al loro supporto, oggi siamo in una posizione ancora migliore per la prossima fase di crescita da sviluppare con il nostro nuovo partner Silver Lake».

«Siamo davvero colpiti da ciò che Tobias e il resto del team hanno costruito negli ultimi anni» ha aggiunto Christian Lucas, Co-Head di Silver Lake EMEA.

«L’azienda oggi è la principale destinazione online in Italia per i consumatori per confrontare i prezzi, con una piattaforma tecnologica leader di mercato e capacità omnichannel uniche, grazie alle sue reti di agenti e negozi».

La transazione, soggetta alle consuete approvazioni, dovrebbe concludersi nel terzo trimestre del 2022.

 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteQuickload: 10 milioni di investimento per le startup più promettenti del gaming
Prossimo articoloAmazon assume in Italia: 3000 posti di lavoro a tempo indeterminato entro fine anno