Web App vs Native App

2677

In questo articolo vi introduciamo al mondo delle mobile application, illustrandovi in breve le differenze sostanziali tra web e native application

Cosa sono le app native

Le app native sono le applicazioni sviluppate in linguaggi di programmazione dedicati a specifiche piattaforme (objective C per iOs, java per Android).

Offrono un accesso completo a tutte le componenti hardware del dispositivo, sono molto veloci (se sviluppate bene), hanno uno store dal quale scaricarle. E infine, sono legate alla piattaforma per la quale vengono sviluppate.

E le web app?

Le web app sono pagine web orientate ai dispositivi mobili. Essendo pagine web sono accessibili da qualsiasi dispositivo mobile che però supporti le più recenti tecnologie web (html5, css3).

C’è da dire però che hanno un accesso parziale all’hardware del dispositivo. Infine,  hanno velocità ragionevoli e non posseggono uno store dedicato.

App ibride. Sai cosa sono?

Le app ibride non sono altro che applicazioni “native”  sviluppate in un linguaggio concepito appositamente per quell’applicazione. Questo genere di app utilizza però, per il funzionamento, tecnologie web universalmente riconosciute. Un’ applicazione ibrida in pratica è formata da un contenitore sviluppato nel linguaggio specifico dedicato a quella piattaforma che però sfrutta al suo interno funzioni tipicamente legate al normale sviluppo web. Questa soluzione è un giusto compromesso tra sviluppo web standard e native app in quanto permette l’accesso e il controllo all’hardware sviluppando però il cuore dell’applicazione in linguaggi standard dedicati al web.

Prima di dirvi come è possibile guadagnare con un’applicazione, sia essa nativa o web, vediamo quali sono i due fattori di principale importanza per decidere in che direzione sviluppare la nostra app.

[styled_list style=”check_list” variation=”orange”]

  • Pensare ai nostri utenti futuri. Sapere che dispositivi mobile utilizzano i futuri utenti della nostra applicazione è una buona base da cui partire per decidere in che modo sviluppare la nostra applicazione.
  • Cosa dovrà fare la nostra applicazione? Se siamo intenzionati a sviluppare un applicazione che ci guidi con il GPS, conviene utilizzare le applicazione native in quanto offrono un accesso completo all’hardware del dispositivo. Se invece vogliamo visualizzare il nostro sito su un dispositivo mobile con magari qualche effetto grafico in questo caso decidiamo per una web app.[/styled_list]

Come guadagnare con la mia applicazione?      

Questa forse è una delle considerazioni che più influiscono nella scelta tra lo sviluppo di una web o native app.

Se abbiamo intenzione di vendere la nostra applicazione, o comunque vogliamo pubblicizzare il nostro brand anche con un app non a pagamento, la soluzione è un app nativa.

Scegliendo un app nativa avremo la possibilità di pubblicare la nostra applicazione negli store dedicati, cosa che per le web app non esiste.

Un app presente negli store dedicati raggiunge praticamente tutti gli utenti che utilizzano il dispositivo per cui l’applicazione è stata sviluppata. Chiunque cercherà tramite lo store una parola attinente alla nostra applicazione, nei risultati di ricerca troverà tra le tante app anche la nostra… e magari la scaricherà pure.

Il nostro consiglio

Il nostro suggerimento nello sviluppo di un applicazione mobile è prima di tutto scegliere bene cosa l’applicazione dovrà contenere.

Se, ad esempio, siamo intenzionati a sviluppare un applicazione che ci guidi con il GPS, conviene utilizzare le applicazione native in quanto offrono un accesso completo all’hardware del dispositivo. Se invece vogliamo visualizzare il nostro sito su un dispositivo mobile con magari qualche effetto grafico in questo caso decidiamo per una web app.

Se vogliamo fare un applicazione per il nostro sito web, decidiamo bene su cosa focalizzarci e non cerchiamo esclusivamente di riportare il sito nell’applicazione.

Se dovessimo sviluppare un applicazione da affiancare ad un sito web noi la svilupperemmo sia nativa che web.

Con l’app nativa ci garantiamo un ritorno economico (se l’app è a pagamento) ed un ritorno pubblicitario.  Laddove con la web app garantiamo a tutti indipendentemente dalla piattaforma del loro dispositivo mobile l’accesso alle informazioni e/o ai servizi del nostro sito web.

Il settore delle applicazioni mobile è in ogni caso in continua evoluzione quindi quello che sto scrivendo ora se riletto tra qualche mese potrebbe non rispecchiare la realtà delle cose.

 

Vincenzo Stanzione

 

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.