Apple tv: Sorrentino e Sollima insieme per “Ferrari”

890
Ferrari

Enzo Ferrari. Un nome, un uomo, una leggenda. Forse più di qualunque altro imprenditore italiano, Enzo Ferrari è stato ed è tuttora considerato l’esempio più riuscito di self-made-man italiano: dalle umili origini, infatti, Ferrari si distinse molto presto come pilota e tecnico dell’Alfa Romeo e, a poco più di trent’anni, creò la propria Scuderia (1929).

Ancora oggi, la sezione sportiva della causa automobilistica da lui fondata resta la più titolata del campionato di Formula Uno. In molti hanno provato a raccontare il personaggio e l’imprenditore, in pochi ci sono riusciti davvero.

A cimentarsi in questa sfida ci proverà ora un trio artistico e creativo d’eccezione: il premio Oscar® Paolo Sorrentino, Stefano Sollima e Steven Knight, il celebre showrunner dietro Peaky Blinders. Apple TV+, il servizio OTT di streaming del colosso di Cupertino, ha infatti ordinato una produzione seriale sul fondatore della Ferrari, ispirata alla biografia scritta da Luca Del Monte nel 2016.

 

Ferrari

 

Chiari da subito sono i ruoli che rivestiranno nella realizzazione del biopic i tre artisti coinvolti: Knight si occuperà della scrittura della serie, Sorrentino curerà la produzione nelle vesti di executive producer, mentre a Stefano Sollima, fresco di alcuni successi negli USA, sarà affidata la regia.

Chiara anche la direzione narrativa: la serie – dal titolo “Ferrari” – sarà incentrata sulle abilità imprenditoriali di un Enzo Ferrari che a cinquant’anni realizza il sogno di una vita: diventare un costruttore di automobili indipendente. Verosimilmente, dunque, la serie spazierà da metà anni cinquanta sino al 1961, anno in cui Enzo Ferrari perse il suo unico figlio Dino.

Commentando il progetto, Steven Knight ha detto “Sono entusiasta di poter raccontare una storia così suggestiva su quest’uomo leggendario e il suo brand iconico”, e aggiungendo che “la straordinaria vita di Enzo Ferrari è stata tracciata dal suo percorso professionale e dal dramma personale e “Ferrari” è la celebrazione di un essere umano incredibilmente complesso e affascinante”. Non molto differenti le parole di Stefano Sollima, che da italiano si dice “onorato di poter raccontare la storia di Enzo Ferrari, un esempio fulgido di eccellenza italiana”.

La serie “Ferrari” sarà interamente prodotta da Lorenzo Mieli per The Apartment Pictures, società del gruppo Fremantle, in co-produzione con Nicola Giuliano per Indigo Film e Fremantle.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteL’intelligenza artificiale al servizio della genetica
Prossimo articoloCalcio femminile: parliamo di stipendi