“Apro la focacceria più piccola del mondo in una cabina telefonica a Londra”

2555
pinkadella focacceria londra
© Magdalena Konopka

Alla conquista di Londra con la “mortazza” (mortadella). Gabriele Contenta, 30 anni, musicista e compositore romano, è arrivato nella capitale britannica tre anni fa. Ha scelto una mini location iconica, la cabina telefonica rossa: quelle dismesse sono in affitto a circa 350 euro al mese. E lancia la “focacceria più piccola del mondo”, che offre focacce e dolci italiani, accompagnati dal caffè espresso.

Come ti è venuta l’idea?

«La ristorazione è nel mio dna. Mio nonno Giovanni aveva dei locali nel centro di Roma e mia madre e mio fratello sono chef. Io ho esperienza nel settore. Volevo aprire qualcosa da solo. Ho scelto pizza e “mortazza”, come diciamo a Roma, perché mi piace il prodotto. Così è nata Pinkadella». “Pink” dal colore del salume e “della” per assonanza.

Una location larga appena 80 cm. Non è un po’ poco?

«Lo spazio è piccolo, molto piccolo, ma sono sempre stato bravo a giocare a Tetris, quindi mi so gestire abbastanza bene. Poi, tra l’altro, ho un numero limitato di focacce al giorno, il prodotto così è sempre fresco».

Aprirai nuovi punti vendita?

«Per ora mi concentro su uno, però già ho avuto proposte, non solo in Inghilterra. Se ci fosse la possibilità di aprire una focacceria Pinkadella 2 in Italia, in particolare a Roma, sarei il primo ad accettare. L’idea è sempre di farlo in uno spazio particolare come la cabina telefonica».

Tratto da Millionaire di marzo 2022. 

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.