Benedetta Arese Lucini, ex Uber, lancia una startup fintech (e conquista gli investitori)

2
8567

Oval Money è un’App che si collega al tuo conto corrente e alla tua carta di credito, permettendoti di impostare regole semplici per risparmiare.

Quella che stiamo per raccontarvi è la storia di una ragazza determinata. Si chiama Benedetta Arese Lucini, ha 32 anni, di cui 10 passati all’estero. È stata country manager di Uber, la nota compagnia californiana che ti permette di prenotare un autista privato con un’App. Terminata la sua esperienza a Uber, si è data subito da fare. Ha creato Oval Money, un’App che ti fa l’analisi personalizzata di quello che spendi e ti dà idee per risparmiare in vista di un obiettivo futuro. L’App è stata lanciata nel Regno Unito a ottobre e da oggi è disponibile anche in Italia.

Appena avviata, la startup ha vinto 25mila euro e 25 settimane di mentoring specializzato alla fintech competition 25DX25K, lanciata da b-ventures, il programma di accelerazione di DOCOMO Digital. E, alla fine del 2016, ha chiuso un finanziamento di 1,2 milioni di euro, con il Gruppo Intesa SanPaolo, b-ventures, il corporate venture capital di DOCOMO Digital.

11694931_10155848722700608_6033029999466626007_n

 «Uber è stata una esperienza indimenticabile che mi ha insegnato davvero tanto nel gestire situazioni complicate (Benedetta è stata anche minacciata, ha ricevuto insulti e attacchi per il suo lavoro ndr) e mi ha fatto capire che fare una startup era la mia strada».

Oval Money è un’App collegata al conto corrente e alla carta di credito in grado di produrre statistiche sulle spese di ogni utente. L’App incoraggia a risparmiare, consigliando di spostare piccoli importi dal conto corrente a un conto di risparmio, sicuro e garantito, accessibile in qualunque momento.

«Ho avuto la fortuna di incontrare e interagire negli anni con due persone straordinarie, con esperienza nel fintech, come Claudio Bedino e Edoardo Benedetto (fondatori di Starteed, il servizio che permette di creare e gestire una piattaforma di crowdfunding) che avevano voglia di provare qualcosa di nuovo.

«Credo nella mia idea e sto lavorando per farcela» conclude Benedetta.

Info: http://www.ovalmoney.com

 

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. Ho provato Oval Money e non posso che dire che ha delle potenzialità enormi. Quello che secondo ora è importante è convincere gli utenti ad utilizzarlo. Oval deve conquistare FIDUCIA. SI ci va fiducia perché qui ci sono in ballo dati importanti molto sensibili. Conti correnti, carte e bancomat.
    Se riusciranno in questa missione sicuramente il progetto avrà un successo enorme.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.