fbpx
perrone buzzoole

Buzzoole chiude un nuovo round da 2 milioni di euro

Cresce la piattaforma di influencer marketing che oggi annuncia un nuovo round di investimento da oltre 2 milioni di euro. Buzzoole sfrutta digital, intelligenza artificiale e deep learning per mettere in contatto brand e content creator. L’impresa è stata fondata nel 2013, ancor prima che il fenomeno influencer esplodesse ai livelli attuali. L’ideatore è Fabrizio Perrone, 35 anni, napoletano, Ceo di Buzzoole.

Il nuovo aumento di capitale è stato sottoscritto da StarTIP (gruppo Tamburi Investment Partners), Vertis SGR, Digital Magics, i founder Perrone e Gennaro Varriale e alcuni dipendenti. I nuovi fondi saranno utilizzati per lo sviluppo tecnologico di nuove soluzioni per le imprese, soprattutto per quelle che gestiscono le proprie campagne in house. A breve, Buzzoole lancerà nuovi strumenti SaaS.

“L’aumento di capitale ci permetterà di lavorare per rispondere alla crescente domanda del mercato enterprise con tool evoluti, unici e connotati da una forte impronta innovativa” ha commentato Fabrizio Perrone.

Buzzoole aiuta piccole e grandi imprese a migliorare la propria presenza sui social, mettendole in contatto con gli influencer, che partecipano a campagne di passaparola (buzz) online in cambio di offerte speciali, sconti e buoni. La piattaforma individua gli influencer più in linea con i valori del brand. E permette di gestire, automatizzare e misurare le performance delle campagne di marketing.

Nel 2019, il Financial Times ha inserito la scaleup nella classifica FT 1000 delle aziende con il più alto tasso di crescita in Europa, al 19esimo posto. Il suo fatturato è cresciuto del 217,6%, tra il 2014 e il 2017. Oggi l’azienda è attiva in 176 Paesi, ha più di 70 dipendenti, uffici a Napoli, Roma, Milano, Londra e New York. Nel 2018 ha chiuso un aumento di capitale da 7,8 milioni di euro. Fabrizio Perrone ci aveva raccontato qui la sua storia.

Wsense: la startup che monitora gli oceani

La startup italiana è stata definita “azienda più innovativa al mondo” dal World Economic Forum.   Wsense, startup italiana a guida femminile, è stata definita

Google sperimenta l’anti-chat GPT

Via ai test di Apprendice Bard, la nuova intelligenza artificiale di Google che si contrappone a Chat GPT.   Dopo l’esplosione della prodigiosa intelligenza artificiale

Smau 2023 sbarca a San Francisco

Dopo il successo di Milano, il programma della nuova stagione con l’esordio a maggio in California.   Smau, la fiera italiana numero uno in tema

Torino: l’incubatore delle startup

Come fare parte di OGR Tech e accedere ai programmi di accelerazione accanto ai giganti dell’innovazione   Un edificio industriale dismesso, una fondazione che ha

SalentIA: la startup al servizio del territorio

Una startup innovativa nata dall’entusiasmo di 110 studenti di una scuola superiore di Lecce per promuovere la loro terra. Intelligenza artificiale e metaverso per incrementare

Calo del 35% di investimenti nelle startup

Come era già stato previsto all’inizio del 2022 gli investimenti in startup hanno registrato una forte frenata a livello globale   Secondo i dati appena

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.