Casa è lì dove c’è room service e spa, per alcuni

1217
One Bishopsgate Plaza, Londra.

C’è un nuovo trend che prende piede anche in Italia, vivere in un residence di lusso. Un lifestyle che ti dà accesso 24h/7 a servizi che troverai soltanto in un hotel a cinque stelle.

 

Tornare dal lavoro in una casa che ti aiuta rilassare senza preoccuparti di nulla, dove mentre stai facendo un paio di vasche in piscina, la cena è già sul tavolo. Questa è la realtà di chi vive all’interno di un residence targato hotel, un nuovo stile di sviluppo del lusso. Secondo il rapporto Branded Residences Spotlight di Savills del 2020, il numero di appartamenti creati in collaborazione con un marchio è aumentato del 170% nell’ultimo decennio e il 2022 è destinato a essere un altro anno record.

Ci sono stati nuovi ingressi nel mercato e un’espansione di nuovi marchi. Six Senses, entrato nella top 10 nel 2021, vede una crescita del 233% fino al 2026. Questo tasso è seguito da Mandarin Oriental, che ha previsto una crescita del 214%.

 

The Whiteley – Six Senses

Il Whiteley ospiterà il primo hotel Six Senses del Regno Unito e 14 esclusivo residenze con una o due camere. I servizi includono un Six Senses Spa, piscina di 20 metri, campo sportivo, spazi di co-working e pieno accesso a un nuovo club per soci incentrato sul sociale e sul benessere, Six Senses Place. Le nuove residenze Six Senses si trovano all’interno dell’ex grande magazzino Whiteleys a Bayswater, a ovest di Londra.

 

 

I designer AvroKO hanno creato le residenze come estensione dell’esperienza dell’hotel, combinando pavimenti in parquet minimalisti con piante e finiture moderne. Il completamento è previsto per la fine del 2023.

 

 

One Bishopsgate Plaza

Posizionato nel cuore della City di Londra, One Bishopsgate Plaza si trova all’interno della storica torre di 43 piani e comprende 160 appartamenti in cima al primo hotel europeo della Pan Pacific.

 

 

“The Sky Residences” sono una collezione di appartamenti privati con una, due e tre camere da letto dal livello 21 verso l’alto. I residenti avranno accesso a tutti i servizi a cinque stelle dell’hotel, come la piscina a sfioro di 18,5 m con vista sulla piazza. Un piano riservato ai residenti al livello 20 offre una zona lounge e un bar, una biblioteca e sale riunioni insieme a portineria residenziale e ascensori dal piano terra. Una terrazza panoramica al livello 34 offre una vista impareggiabile della capitale.

 

The Old War Office

Raffles London at The OWO e The OWO Residences by Raffles, con apertura prevista a fine 2022, sarà la prima apertura del marchio a Londra. Raffles gestirà da una parte l’hotel con 120 camere e suite, dall’altra 85 residenze private. L’edificio rinasce come The OWO, una nuova destinazione che includerà 11 ristoranti e bar distinti, una spa con una piscina coperta di 20 metri e una piscina vitality separata e una grande sala da ballo con 620 posti a sedere.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteFiumicino: arriva il robot che ti consegna la spesa
Prossimo articolo10 borse di studio per la sostenibilità