Danimarca: qui un’impresa nasce in 10 minuti

6
11039

C’è del business in Danimarca: burocrazia snella, mercato del lavoro flessibile, stipendi alti (3mila euro in media), ottima qualità della vita.

C’è da dire che qui, come nel resto d’Europa, la crisi economica si è fatta sentire (nel 2012 il Pil è calato dello 0,6%).  Ciononostante l’economia danese resta una delle più solide d’Europa.

Lo sa bene Claudio Pellegatta, milanese, dal 2009 a Copenaghen dove ha fondato l’agenzia di servizi alle imprese Columdae. Ecco per lui i vantaggi di fare impresa in Danimarca:

Per avviare l’attività sono bastati 10 minuti, le pratiche si sbrigano online. Lo Stato poi ti mette a disposizione consulenti, corsi di formazione, incontri con avvocati, esperti fiscali e addetti all’amministrazione».

Vivere in Danimarca ha, inoltre, molti vantaggi non solo legati al business. Ce ne parla Nicola Morelli, barese. Dal 2002 risiede ad Aalborg dove è docente di Disegno Industriale presso l’università:

Qui la vita è organizzatissima: per esempio, lo Stato aiuta le donne con figli, mettendo a disposizione le baby sitter. Trasporti, sanità … Tutto è molto efficiente. Sul lavoro vige la meritocrazia».

Vantaggi della vita danese ma anche svantaggi. Cosa lamentano gli italiani che vivono in terra danese?

1. Clima. Piove continuamente. Da ottobre a dicembre le giornate sono cortissime.

2. Tasse. La pressione fiscale è tra le più alte d’Europa: 48,1%.

3. Lingua.  Uno scoglio insormontabile per molti è apprendere il danese, anche se gli abitanti parlano un perfetto inglese.

Per concludere alcuni indirizzi utili per chi volesse mollare tutto e trasferirsi in Danimarca:

[styled_list style=”circle_arrow” variation=”blue”]

[/styled_list]

Questo è un estratto dell’articolo di Maria Spezia, pubblicato su Millionaire di ottobre 2011.

Redazione

Print Friendly, PDF & Email

6 Commenti

  1. Salve, sono Italiano di Cosenza,vorrei aprire un locale di ristorazione in Danimarca.come dovrei fare.Grazie attendo Vs. contatto.

  2. Buon giorno,Vi scrivo da Barletta per chiederVi se aprire una produzione e vendita di piatti veloci e/o da asporto con prodotti tipici pugliesi rispettando la qualita’,e’ consigliabile?grazie Ruggiero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.