fbpx

Gli americani investono nelle Langhe

Insieme al Monferrato e al Roero, nel 2014 le Langhe sono state dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO per i suoi paesaggi culturali e le tradizioni enologiche che risalgono a centinaia di anni fa

 

Anche se la presenza degli acquirenti americani si fa notare in tutta Italia, Diletta Giorgolo Spinola, a capo delle vendite residenziali presso la sede italiana di Sothebys International Realty, dice di essere rimasta sorpresa dal loro interesse per le zone vitivinicole piemontesi, e ha calcolato che negli ultimi due anni il numero degli americani che cerca proprietà in questa regione è aumentato del 50%.

In Toscana c’è Sting, con il suo Il Palagio, situato tra le colline della campagna a sud di Firenze, sopra la cittadina di Figline Valdarno: 350 ettari tra vitigni e uliveti, tutto rigorosamente biologico.

Richard Gere che si è cimentato nella produzione di una linea esclusiva di Brunello di Montalcino, Le Lucére”, raffinato cru, annata 2007. Colin Firth e sua moglie, prima del divorzio, avevano una residenza estiva in Umbria, sulle colline di Città della Pieve, con un uliveto che la coppia curava personalmente. Lattrice francese Carol Bouquet produce un ottimo passito a Pantelleria, che ha chiamato Sangue doro, mentre la voce dei Simply Red Mick Hucknall, nel 2000 ha avviato la produzione del Nero DAvola, Il cantantein una tenuta ai piedi dellEtna, in provincia di Catania, che poi ha venduto.

 

 

 

 

Seconda casa con vigneto

Avere una seconda casa, magari con vigneto annesso, è il nuovo trend non solo delle star. Innamorati della cultura, del clima mite, dell’ottimo cibo e, appunto, del buon vino, sembra che molti americani siano d’accordo: l’Italia e soprattutto le Langhe, sono il nuovo paradiso.

Le Langhe sono un’area di dolci colline nella regione Piemonte, nel nord Italia. Le colline sono ricoperte di vigneti con borghi medievali e antichi castelli arroccati in cima, terre di vini, nocciole e tartufi.  Alcuni dei migliori vini rossi del mondo sono prodotti nelle Langhe.

Il Barolo, il “Re dei Vini”, è il più conosciuto, ma si possono gustare anche ottimi Barbaresco, Barbera, Dolcetto e altro ancora.

Insieme alla sua reputazione nel mondo del vino, il Piemonte è stato determinante nella creazione del movimento slow-food ed è un’area importante per la caccia e l’acquisto di tartufo bianco. Ciò la rende un’area particolarmente attraente per gli acquirenti con un forte interesse per il cibo e le bevande.

Alcuni sono addirittura incuriositi dall’idea di avere un proprio vigneto. Luca Stroppiana di Langhe Real Estate ha dichiarato al WSJ che i vigneti sono il nuovo must have per gli acquirenti di seconde case.

La regione è stata a lungo venerata da sommelier e buongustai, ma il suo mercato come seconda casa è riuscito fino a poco tempo fa a rivolgersi principalmente a un piccolo gruppo di nordeuropei (principalmente olandesi) e alcuni italiani delle vicine Milano e Torino. Ora invece sta attirando una nuova ondata di acquirenti americani.

Approfittando dell’attuale forza del dollaro e sostenuti da un senso di scoperta, gli americani fanno baldoria.

BISS, l’azienda biotech italiana innovativa

ChemoMaker il robot che sostituisce i sistemi di vecchia generazione negli ospedali italiani come quello di Genova San martino, Trieste e Cremona   Da Trieste

La nuova direttiva sulla “Case green”

L’ obiettivo dell’unione europea entro il 2030 è di portare tutte le abitazioni presenti in Europa a una classe energetica E   Secondo la bozza

Il mondo delle criptovalute sta cambiando

Quello delle cripto è un settore in costante mutazione, caratterizzato da poca solidità ed estrema volatilità   Il 2023 è iniziato e si vedono già

SalentIA: la startup al servizio del territorio

Una startup innovativa nata dall’entusiasmo di 110 studenti di una scuola superiore di Lecce per promuovere la loro terra. Intelligenza artificiale e metaverso per incrementare

Calo del 35% di investimenti nelle startup

Come era già stato previsto all’inizio del 2022 gli investimenti in startup hanno registrato una forte frenata a livello globale   Secondo i dati appena

Volare a emissione zero ora è possibile

È stato effettuato il primo volo a zero emissioni. Si tratta di ZeroAvia, leader dell’aviazione a emissioni zero, che ha preso il volo con il

Hype ha un nuovo CEO

L’ex PagoPa Giuseppe Virgone guiderà la società verso un nuovo percorso di crescita   Giuseppe Virgone lascia PagoPA e diventa il nuovo CEO di Hype.

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.