La tua casa potrebbe danneggiarti la salute

Di
Redazione Millionaire.it
15 Giugno 2024
Solitamente la parola “casa” è un termine che evoca sentimenti positivi. Purtroppo però potresti avere proprio all‘internodi casa tua elementi che possono compromettere la salute senza nemmeno accorgertene. Non è un secreto ormai che lecausa dell’obesità e delle malattie croniche,  possono essere aggravate dalla disposizione e dal rapporto che abbiamo con gli spazi domestici. Tuttavia, apportando alcune semplici modifiche, possiamo cambiare radicalmente il nostro stile di vita e rendere le nostre case più funzionali.

I tuoi armadi sono pieni di calorie vuote

Che si tratti di gelato, biscotti, caramelle, patatine o altri alimenti, sapere che i tuoi cibi ‘scatenanti’ sono in cucina o sulla scrivania dell’ufficio può far deragliare qualsiasi programma di alimentazione sana. Questo è particolarmente vero tra le 15:00 e l’ora di andare a letto, quando le voglie tendono ad essere le più difficili da ignorare. Uno dei modi migliori per superare un desiderio è tenere gli alimenti ‘tentatori’ lontani dalla casa. Non riesci a immaginare di eliminare definitivamente i tuoi biscotti preferiti? Prova  a porzionare individualmente gli alimenti che tendi a mangiare troppo. Se sai che ogni porzione di biscotti è di 150 calorie, sarai meno propenso a tornare a prenderne una seconda.

Stai lasciando troppa luce nella tua camera da letto

Un numero crescente di studi sta letteralmente “portando alla luce” la relazione tra un sonno notturno di qualità e un peso sano. Secondo una ricerca pubblicata sull’American Journal of Epidemiology, i partecipanti allo studio che dormivano nelle stanze più buie avevano il 21 percento in meno di probabilità di essere obesi rispetto a coloro che dormivano nelle stanze più luminose. Questa connessione è legata all’ormone principale del sonno prodotto dal nostro corpo, la melatonina. Una carenza di melatonina significa che non entriamo correttamente in modalità sonno, che si può anche considerare come modalità di dimagrimento. Quindi, magari, sarebbe saggio di eliminare la luce notturna e valutare l’acquisto di tende oscuranti per ottenere un impulso indotto dall’oscurità verso i tuoi obiettivi di perdita di peso.

I tuoi piatti e scodelle sono delle dimensioni e del colore sbagliati

Metti la stessa quantità di cibo su un piatto grande e su uno di dimensioni moderate. È probabile che percepirai la quantità di cibo sul piatto più grande come inferiore perché puoi vedere più spazio vuoto intorno al cibo. Quando usiamo piatti più grandi, tendiamo inconsciamente a riempire lo spazio vuoto – e finiamo per porvi più cibo. Una ricerca condotta dalla Cornell University ha dimostrato che sia gli adulti che i bambini hanno versato più cereali in scodelle più grandi e consumato il 44 percento in più di calorie. Un altro studio  ha evidenziato che il colore del piatto può influenzare significativamente la quantità di cibo che ci finisce sopra. Durante la ricerca, i partecipanti che si sono serviti pasta Alfredo su un piatto bianco hanno messo il 22 percento in più di pasta rispetto a quelli che utilizzavano piatti rossi. Gli scienziati suggeriscono che l’obiettivo sia quello di creare un maggiore contrasto tra il cibo che mangi e il piatto su cui si trova.

 

I tuoi dispositivi vivono nella camera da letto

Uno studio pubblicato sulla rivista Pediatric Obesity ha scoperto che i bambini che si abituano al bagliore notturno di una TV o di un computer tendono ad avere abitudini di vita meno salutari e sono meno propensi a riposare a sufficienza. I ricercatori hanno scoperto che gli studenti con accesso a un dispositivo elettronico avevano 1,47 volte più probabilità di essere in sovrappeso rispetto ai bambini senza dispositivi nella camera da letto. Questo aumento è salito a 2,57 volte per i bambini con tre dispositivi. Quindi non portare nella tua stanza de letto il tuo PC  o la tv, se vuoi riposare bene.

 

La tua frutta è nascosta in frigorifero

Se il cibo sano è fuori dalla vista, è meno probabile che lo mangi. Ma, prima di tutto, perché è lontano dalla tua vista? La maggior parte della frutta non ha bisogno di essere refrigerata ed è esteticamente più gradevole se tenuta fuori. Procurati una ciotola per la frutta e riempila con articoli colorati e salutari come mele, arance e pere. Un altro ottimo modo per essere tentati dalla frutta salutare e allo stesso tempo ravvivare l’aspetto della tua cucina è procurarti un gancio per le banane. Puoi anche affettare preventivamente le verdure e metterle in contenitori trasparenti in primo piano nel frigorifero per uno spuntino facile.

 

Il tuo termostato è impostato troppo alto

Uno studio recente pubblicato sulla rivista Diabetes suggerisce che semplicemente azionare l’aria condizionata o abbassare il riscaldamento in inverno potrebbe aiutarci a combattere il grasso addominale mentre dormiamo. Temperature più fredde migliorano sottilmente l’efficacia delle nostre riserve di grasso bruno – il grasso che ti tiene caldo aiutandoti a bruciare quello accumulato nella pancia. I partecipanti hanno trascorso alcune settimane dormendo in camere con temperature variabili: una neutra a 21 gradi, una fresca a 18 gradi e una calda a 24 gradi. Dopo quattro settimane di sonno a 18 gradi, i soggetti avevano quasi raddoppiato il loro volume di grasso bruno. E sì, avete letto benne, questo significa che si possa perdere grasso addominale mentre stiamo dormendo.

 

Le tue luci sono troppo smorzate al mattino

Dopo una notte insonne, gli ormoni che controllano la fame possono impazzire e farci desiderare cibi spazzatura. Questo, di suo, è già negativo, ma può peggiorare se non introduci un po’ di luce nella tua vita appena ti svegli. Gli adulti privi di sonno che sperimentano una luce fioca al mattino hanno concentrazioni più basse di leptina (un ormone che ci fa sentire sazi), come ha rilevato uno studio pubblicato sull’International Journal of Endocrinology. Lo studio ha dimostrato che coloro che erano esposti alla luce blu (quella proveniente da lampadine a risparmio energetico) avevano livelli più alti di leptina. Quindi, una volta in piedi, apri le tende oscuranti, o se è ancora buio fuori, accendi luci a risparmio energetico.

 

Hai troppi schermi televisivi

La scienza è chiara a riguardo: più televisione si guarda, maggiore è il rischio di diventare obesi. Elimina il televisore dalla tua cucina; averne uno lì ti farà restare attorno al cibo tentatore. Una volta ridotto il numero di televisori nella tua casa, riduci anche il numero di programmi televisivi guardando solo quelli che ami.

 

Il tuo salotto è troppo accogliente

Dopo una lunga giornata di lavoro, è tentante sprofondarsi sul comodo divano e non muoversi fino all’ora di andare a letto. Non fa differenza se stai leggendo, facendo shopping online o continui a lavorare – sei comunque seduto, e questo è dannoso. Gli scienziati stanno ancora cercando di capire esattamente perché stare seduti sia così dannoso per la salute, ma una spiegazione ovvia e parziale è che quanto meno ci muoviamo, tanto meno energia richiediamo; l’eccesso di zucchero nel sangue invade il flusso sanguigno e contribuisce al diabete e ad altri rischi correlati al peso.

 

Il tuo equipaggiamento per l’esercizio fisico è nascosto

Quando i manubri, le cyclette e i tapis roulant sono fuori dalla vista, sono fuori dalla mente – il che può lasciarti fuori forma. Piuttosto che tenere i tuoi strumenti per l’allenamento in cantina, spostali in luoghi della tua casa dove ti piace passare del tempo. Forse il tapis roulant trova spazio accanto a una finestra esposta a sud.

 

Articolo pubblicato nel numero ‘Primavera 2024’ di Millionaire disponibile anche in versione digitale qui.

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Federico Rivi

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2024 millionaire.it.