Vuoi fare fortuna all’estero? Segui questi consigli!

1
2843

Lasciare l’Italia non è una scelta facile. Per decidersi davvero servono passione, flessibilità e spirito di adattamento. Malgrado le difficoltà, sono oltre quattro milioni i nostri expat (diminutivo di espatriati).

Giulio Sovran (goodbyemamma.com), Aldo Mencaraglia (italiansinfuga.com) e Alessandro Castagna (voglioviverecosì.com) sono tre esperti blogger che con i loro siti e libri aiutano gli italiani che hanno deciso di partire e rivoluzionare così la loro vita.

Scopriamo i loro consigli per chi vuole cercare fortuna all’estero.

1. Interroga te stesso

Parto o non parto? Se vuoi prendere la decisione giusta devi iniziare da te stesso chiedendoti cos’è che più ti realizza: il lavoro in un posto qualsiasi o una vita in un luogo che ti piace?
Dice Sovran: «La chiarezza dei propri desideri è fondamentale per non sprecare energie».

2. Pensa al tempo

Mencaraglia consiglia di stabilire da subito un orizzonte temporale, il tempo cioè che prevedi di passare all’estero, ancor prima di decidere la destinazione. Da questa scelta deriveranno le altre.

3. Porta con te qualche risparmio

All’estero si parte da zero e le spese nella fase iniziale sono sostenute. Pertanto, occorre partire con un piccolo gruzzolo per evitare di tornare a casa perché non si è più autonomi.
4. Fatti le domande giuste

Quanto costa il cibo? L’autobus? La casa? Le tue qualifiche professionali sono riconosciute? «Fatevi tutte le domande possibili», è il consiglio di Castagna per chi tenta l’avventura in terra straniera.

5. Impara presto la lingua del posto

«Destreggiarsi in un’altra lingua significa anche iniziare a costruire una rete di relazioni sul posto» afferma Sovran. Avere dimestichezza con la lingua farà, inoltre, buon gioco per richiedere visti, permessi e documenti necessari al trasferimento e alla ricerca di un alloggio.

Questi alcuni dei consigli degli esperti per chi decide di fare il grande salto. L’articolo completo a cura di Maria Spezia, con tutti gli altri suggerimenti, è stato pubblicato su Millionaire di dicembre del 2011.

Redazione

 

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.