Abituati a cadere: come ripartire con più forza dopo un fallimento

0
466
fallimento

Ecco come reagire a un fallimento con i consigli di Lorenzo Paoli. Coach e fondatore di Novaxia, allena imprenditori e manager a costruire abitudini di eccellenza.

L’imprenditoria è come il judo: devi imparare a cadere bene e rialzarti subito. Ne ho avuto la riprova con dei consulenti che hanno fatto una proposta per un piano di marketing per un mio marchio e quando hanno ricevuto una richiesta di maggiore precisione del preventivo, perché secondo noi non era completo, se la sono presa e non si sono fatti più sentire. Se a ogni piccolo fallimento ti abbatti, non andrai lontano, anzi: ti consiglio di imparare a caricarti dopo ogni caduta.

1. CREA OBIETTIVI, NON ASPETTATIVE

L’aspettativa spesso ci tradisce: pretendiamo troppo nel breve termine e non ci rendiamo conto di quanto possiamo invece raggiungere nel lungo termine. Concentrati su obiettivi e priorità della tua azienda e niente aspettative: anche se quel potenziale cliente, così importante, ti ha detto che la proposta è molto piaciuta, non cominciare a illuderti che firmerà: potrebbe cambiare idea e la delusione ti toglierà energia importante per una nuova spinta.

2. NUTRITI DELLE CADUTE

Quando ricevi un no, quando fai un investimento che non ti dà il ritorno che volevi, invece di rimanerci male e raccontarti che tutto fa schifo, dai energia alle tue prossime azioni. Studia con cura cosa non è andato bene, vai a fondo, impegna le tue energie per rialzarti ancora più forte di prima. È già difficile essere imprenditore, non metterti “bastoni mentali” fra le ruote.

3. CERCA ATTIVAMENTE RISCONTRO

Ci sono tanti imprenditori che non hanno idea di cosa succeda alla base: non sanno cosa vogliono veramente i clienti, perché hanno comprato un prodotto e non un altro e perché non sono tornati. Oltre a essere pericoloso per il business, questa non è una buona pratica, anche perché molti clienti saranno contenti di quello che fai: sentire le loro storie ti caricherà e oltretutto le potrai usare come recensioni su Internet. Sapere che stai migliorando la vita di qualcuno, ti darà la spinta nei momenti in cui invece sembra che tutto stia andando male.

4. NON CONCENTRARTI MAI SU QUELLO CHE NON FUNZIONA

Sai quanti imprenditori passano ore a raccontarmi i loro mali? Intanto l’azienda va avanti, magari dà anche buoni risultati, ma l’imprenditore è pieno di energia negativa. Ciò non fa bene alla salute e non fa bene al business. Concentrati sui successi e ripara quello che non funziona: questa è la regola per un business in continua evoluzione e per una giornata di lavoro di maggiore benessere.

di Lorenzo Paoli

Tratto da Millionaire di maggio 2019. 

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.