Callipo premia i lavoratori (con bonus e buoni benzina)

2277
callipo pippo
Filippo Callipo in azienda con i dipendenti

Bonus di produttività e buoni benzina: per l’ottavo anno consecutivo Callipo premia tutti i dipendenti. E, al consueto riconoscimento per i risultati raggiunti nel 2021 (da 800 euro), quest’anno l’azienda calabrese aggiunge anche un ulteriore benefit (del valore di 200 euro) per aiutare i lavoratori a far fronte ai rincari. Confermato già anche il premio di produttività per il 2022.

«Sono stati due anni difficili a causa della pandemia. E ora bisogna fronteggiare un’ulteriore crisi economica dovuta al conflitto in Ucraina che ha portato, in breve tempo, a rialzi dei prezzi delle materie prime, caro energia e carburante, con conseguenze sulla logistica, su tutta l’industria alimentare ma anche sul potere d’acquisto delle famiglie» spiega Pippo Callipo, amministratore unico di Callipo Group.

«I rincari ci colpiscono come azienda e allo stesso modo incidono in proporzione sui bilanci familiari dei nostri collaboratori. È nostro dovere tenerne conto» aggiunge l’imprenditore, 75 anni, Cavaliere del lavoro, da sempre legato alla sua terra.

lavoratori callipoSotto la sua guida, l’azienda fondata dal bisnonno a Pizzo Calabro nel 1913, è cresciuta fino a diventare un grande gruppo che oggi comprende nove imprese e dà lavoro a quasi 500 persone. Il suo punto di forza è la lavorazione del tonno, effettuata interamente in Italia. I dipendenti sono considerati «la risorsa più preziosa».

Il welfare aziendale e la “centralità delle persone”

Callipo riconosce il premio proprio per ringraziarli “dei sacrifici, dell’impegno e del grande senso di responsabilità dimostrati soprattutto negli ultimi due anni”. 1000 euro, tra bonus e buoni benzina. “Uno sforzo economico importante per l’azienda” in questo periodo di incertezza economica, ma anche una conferma della “centralità delle persone”.

«La nostra visione d’impresa si fonda proprio sul ruolo centrale che occupano i nostri collaboratori, artefici e ambasciatori della “qualità” Callipo» commenta Giacinto Callipo, che affianca il padre alla guida del gruppo. «Siamo una grande famiglia, molti dei nostri collaboratori hanno raggiunto il traguardo dei 25 anni di servizio. Noi siamo al loro fianco anche in questa situazione».

In ambito welfare, l’azienda offre ai dipendenti anche altri benefit, come il bonus asilo, le convenzioni mediche, il credito agevolato, i corsi di pallavolo gratuiti per i figli dei lavoratori.

 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteSEAct, arriva la call per la salvaguardia della barriera corallina
Prossimo articoloArduino chiude un round da 32 milioni di dollari