Callipo, premio di produzione e credito ai dipendenti fino a un milione di euro

1
7319
Filippo Callipo in azienda con i dipendenti

Anche quest’anno l’azienda calabrese premia i dipendenti: per i risultati ottenuti, con un bonus di produzione da 800 euro, e per la fedeltà, con 500 euro in più a chi ha superato i 25 anni di servizio. Non solo. In un’ottica di welfare, Callipo ha appena sottoscritto un accordo con Fai-Cisl per permettere a tutti i lavoratori di ottenere un prestito a tassi agevolati. La cifra messa a disposizione ammonta a un milione di euro.

Vi abbiamo raccontato qui la storia di Filippo Callipo, detto Pippo, 72 anni, imprenditore lungimirante e coraggioso, legato alla sua terra. Da oltre trent’anni guida il gruppo fondato dal bisnonno in Calabria nel 1913, con una moderna visione di impresa. Per il suo impegno sociale, nel 2005, è stato nominato Cavaliere del Lavoro. Oggi è affiancato dal figlio Giacinto, che rappresenta la quinta generazione di imprenditori Callipo.

Dipendenti Callipo

Premi di produzione e fedeltà

Il 2018 si è chiuso con un fatturato in crescita del 10,7%. L’azienda, per il quarto anno consecutivo, ha condiviso i risultati positivi con tutti i dipendenti della Giacinto Callipo Conserve Alimentari e di Callipo Group. Ha deciso di premiare ulteriormente chi lavora in azienda da più di 25 anni, i cosiddetti “senatori”. Per un valore totale di 200mila euro.

Un milione di euro per i dipendenti

L’accordo siglato il 14 marzo con il sindacato Fai-Cisl prevede che i 200 dipendenti Callipo possano ottenere prestiti a tasso agevolato per spese sanitarie e familiari (plafond di un milione finanziato dalla BPER). «Abbiamo intercettato questa esigenza dei nostri lavoratori e ci siamo subito impegnati per offrire una soluzione concreta. Il conseguimento di un finanziamento, piccolo o grande, è generalmente vincolato ad alti tassi d’interesse e commissioni accessorie che hanno un impatto importante sulla somma da restituire» spiega Pippo Callipo. «La nostra risposta consiste nell’utilizzare il potere contrattuale dell’azienda per contrarre mutui a tassi agevolati da ripartire senza costi aggiuntivi ai dipendenti che ne faranno richiesta». Ogni dipendente potrà richiedere fino a 20.000 euro.

Formazione, visite mediche e convenzioni

Callipo offre ai propri lavoratori anche convenzioni mediche, visite senologiche gratuite per le donne, attività di formazione, un servizio di ascolto e consulenza. I dipendenti sono considerati «la risorsa più preziosa, coloro che contribuiscono al successo aziendale e a trasmetterne all’esterno i valori». Il gruppo comprende sei aziende e impiega circa 400 persone in provincia di Vibo Valentia. Il suo punto di forza è la lavorazione del tonno, effettuata completamente nello stabilimento di Maierato (VV).

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.