Food: buono in tutti i sensi e da imitare

Nuove formule, locali da imitare. Ma anche iniziative di valore sociale. Trova tante idee “buone” su Millionaire novembre.

0
2122

Nuove formule, locali da imitare. Ma anche iniziative di valore sociale. Trova tante idee “buone” su Millionaire novembre.

Che la pizza sia buona lo sappiamo tutti. Ma quelle di cui parla Millionaire sul numero di novembre sono particolarmente buone.

Non si parla solo di gusto, eccellente per quella di Berberé, che nasce da due fratelli, Matteo e Salvatore Aloe. Ingredienti di qualità e locali, antichi metodi di panificazione, sapori, ambienti dove si sta bene. La formula piace. Oggi le pizzerie sono sette, una è nata apersino a Londra, in partnership con un’imprenditrice locale.

Buone, anzi buonissime anche le pizze di Pizzaut, nuovo format di locale ideato per creare lavoro e benessere per ragazzi autistici, e di Sp.accio, pizzeria creata dalla Comunità di San Patrignano.

La bontà non si ferma alla pizza. Tra le idee da copiare, la pasticceria coloratissima made in France de L’Éclair de Génie, i cocktail in busta Nio, che di preparano solo con ghiaccio e un bicchiere, e Nero Vesuvio, i cioccolatini ispirati a Napoli, creati dalla designer di gioielli Caterina Gambardella.

Ma di cibo e di catene nel food che stanno creando nuove imprese e occupazione parliamo anche in altri articoli, tra cui il reportage dal Salone Franchising di Milano.

Leggi questo e altro su Millionaire di novembre, in edicola.

 

E per qualche frizzante anticipazione, ascoltateci ai microfoni di Marco Porticelli e Chiara Papanicolaou, su Radio Monte Carlo, domenica 5 novembre, alle 12.30.

 

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.