Sul lago di Garda una pista ciclabile da 140 chilometri

0
7514

Un unico anello da percorrere in bicicletta lungo le sponde del lago di Garda. La fine dei lavori è prevista per il 2021. Un primo tratto a Limone sul Garda sarà inaugurato il 14 luglio.

140 chilometri da percorrere in bicicletta lungo le sponde del lago di Garda, tra Trentino, Veneto e Lombardia. È il progetto Garda by Bike, un anello sospeso sul lago annunciato come la pista ciclabile più spettacolare d’Europa. E già considerato da molti la “ciclopista dei sogni”.

Il percorso comprende tratti già attivi, passaggi in disuso e chilometri da costruire ex novo per creare un unico circuito. In gran parte pianeggiante, avrà diversi livelli di difficoltà con pendenze maggiori tra Gargnano e Limone sul Garda. In alcuni tratti la pista arriverà a sfiorare l’acqua.

A febbraio 2017 i tecnici di Regione Lombardia, Regione Veneto e Provincia autonoma di Trento hanno presentato lo studio di fattibilità al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, che ha approvato il progetto. Ha riconosciuto «l’importanza strategica del circuito per le caratteristiche di mobilità dolce, la valenza turistica internazionale e la ricaduta economica sul territorio».

Garda by Bike mira infatti a potenziare l’attrattività della zona e favorire la mobilità sostenibile, con un collegamento tra i paesi della costa.

La fine dei lavori è prevista per il 2021. La pista avrà un costo complessivo di circa 102 milioni di euro.

 

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.