fbpx
zaccardo linkedin

Il calciatore Zaccardo cerca una squadra su LinkedIn

Cristian Zaccardo, 36 anni, campione del mondo in Germania nel 2006, si è affidato ai social per trovare lavoro.

Ha indossato la maglia azzurra ai Mondiali di calcio del 2006. Ha giocato per quattro anni nel Palermo. Poi Wolfsburg, Parma, Milan e, nell’ultimo anno, Vicenza. Ma adesso Cristian Zaccardo, 36 anni, emiliano, si ritrova senza una squadra. E, per trovare lavoro, lancia un appello su LinkedIn.

«Ho rescisso il contratto che mi legava al Vicenza fino a giugno 2018. Attualmente sono un calciatore svincolato. Sto ancora bene fisicamente. Potrei giocare ancora due anni a livelli alti. Chi mi prenderà, secondo me, farà un affare. Calciatore serio, professionale e forte! scrive il terzino sul social network del lavoro».

Il calciatore ha pubblicato l’annuncio anche in inglese, insieme a curriculum, presenze in Serie A e numero di gol segnati. La notizia, per il modo inusuale di cercare lavoro nel mondo del calcio, ha fatto il giro del web, finendo anche sui siti esteri. Zaccardo ha ricevuto decine di messaggi e offerte (ancora da verificare) da Australia, Portogallo, Grecia, Repubblica Ceca, India.

Intervistato dal Corriere della Sera, ha commentato: «Mi sono limitato a sondare il mercato del lavoro cercando una squadra all’estero, usando una piattaforma frequentata da professionisti… La mia era una provocazione pur consapevole che il ricorso a LinkedIn non è praticato dagli sportivi nel nostro Paese».

New York: il sogno della grande mela

Sogno e business: che cosa offre NY a chi vuol fare impresa. Testimonianze dalla comunità degli italiani che ci lavorano.   New York incarna, più

Cambio vita e mi trasferisco

Stipendi: 5/6.000 euro al mese un operaio, 6/7.000 un insegnante, 9/10.000 un medico. Aprire una società è molto più semplice che in Italia. Come ottenere

Il futuro delle riunioni di lavoro

+153% di riunioni settimanali, ma ne abbiamo davvero bisogno?   “Sono in meeting, ho una riunione, ho una call”. Un recente studio di Otter.ai ha

Nuovo anno, nuove regole sul lavoro

Dallo smart working alla flat tax, ecco cosa ci porta il 2023   Dal 1° gennaio 2023 sono cambiate le regole per lo smart working.

Aumenta il mismatch tra aziende e collaboratori

Nel 2022 cresce la difficoltà delle imprese italiane a trovare nuovi collaboratori   Il fenomeno del mismatch lavorativo continua a crescere e sembra non volersi

Vialli ci lascia con un abbraccio

Un altro lutto nella storia del calcio   È morto Gianluca Vialli a 58 anni. Dopo Sinisa Mihajlovic e Pelé ci lascia un altro grande del mondo del calcio. 

Anno nuovo vita nuova

Gran parte delle risoluzioni che si fanno all’inizio dell’anno non vengono mantenute. Perché e quali sono.   Il nuovo anno è sempre un momento di

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.