Il Franchising cresce in tutto il mondo, anche in Italia

7418
Franchising

Parola d’ordine crescita, dopo il rallentamento registrato nel 2021. Con oltre 26mila nuove sedi negli Usa e una crescita occupazionale dell’8,3%, continua il suo percorso di sviluppo in tutto il mondo l’industria del franchising. Negli Stati Uniti, nel corso del 2022, sono previsti oltre 792mila nuovi esercizi commerciali (+2,2% rispetto al 2021) per un totale di 8,4 milioni di lavoratori impiegati (+4%). Australia, Canada, Israele e Regno Unito sono i paesi in cui è previsto l’incremento maggiore.

Per l’Italia, invece, insieme a Germania e Spagna, si stima una crescita del franchising più moderata, ma continua: secondo gli ultimi dati disponibili di Assofranchising, segno positivo per il giro d’affari (+3,5% rispetto al periodo pre-pandemia), l’occupazione (+4,8%) e i punti vendita affiliati (+1,3%).

INFOfranchise.orgassofranchising.it

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteCall for ideas, l’acceleratore VeniSIA cerca startup e innovatori per la sostenibilità
Prossimo articolo«La quotazione in Borsa non è solo un’operazione di finanza straordinaria ma una strategia di crescita per le imprese»

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.