Innovazione e made in Italy: le ricette dei lavoratori della Rete

0
2107
Giulia Houston, Progetto Quid

Torna alla Camera dei Deputati il Wwworkers Camp. Al centro i piccoli imprenditori che stanno innovando il made in Italy.

«Dicembre è sempre tempo di bilanci che mi piace vedere in positivo. Per questo racconto da tempo storie d’eccellenza dell’italianità nel mondo. Perché celebrare i modelli positivi fa riflettere sui percorsi» dice Giampaolo Colletti, giornalista, digital storyteller e fondatore di Wwworkers.it, la community che aggrega migliaia di lavoratori della Rete. Su Millionaire, adesso in edicola, Colletti racconta le storie dei wwworkers  che hanno segnato il 2018. Ma le imprese degli innovatori del made in Italy, e le loro ricette per l’economia digitale, arrivano ogni anno anche alla Camera dei Deputati, al Wwworkers Camp. Il 14 dicembre 27 piccoli imprenditori si sono confrontati con la classe politica sugli strumenti necessari per incentivare economia e lavoro. E hanno mostrato in sette punti la mappa del (RE)made in Italy.

L’impresa sociale di Progetto Quid, premiata come Best Wwworkers 2018, è un esempio del (RE)made in Italy: quel “fatto in Italia” accelerato dalle nuove tecnologie, dai social media, dalla Rete. Progetto Quid è un’impresa al femminile che produce abiti e accessori partendo dalle eccedenze di tessuti e dà lavoro a persone svantaggiate: ex detenute, persone con invalidità o che escono da dipendenze. Nata a Verona nel 2013, oggi fattura 2 milioni di euro anche grazie all’e-commerce.

La mappa del (RE)made in Italy in sette punti

1) L’eccellenza italiana nel mondo: design, artigianato, making, art 2) Puntare al top: il made in Italy connesso che vende nel mondo 3) Hi-tech italiano: intelligenza artificiale, cloud, app, IoT 4) Le nuove Italie: le imprese dei wwworkers dell’altro mondo 5) Capitale umano digitale: la riattrazione dei talenti nei prodotti e servizi 6) Smart city, home, food, life, green: imprese del futuro 7) Nuovi modelli di imprese: cooperative, ibride, comunitarie, connesse. Ecco i sette punti che raccontano come piccoli imprenditori, artigiani e contadini digitali stanno innovando, accelerando il made in Italy e reinterpretando mestieri tradizionali in chiave 2.0, unendo competenza, ricerca, tradizione e innovazione.

La quarta edizione del Wwworkers Camp alla Camera dei Deputati è realizzata in collaborazione con l’Intergruppo Parlamentare Innovazione, con il sostegno di Google, eBay, Edison, Mytaxi.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.