Renzo Rosso: «Essere più grande non mi dispiacerebbe. Siamo condannati a crescere, a velocità incredibile»

977
Renzo Rosso

Intervista esclusiva al fondatore di Diesel e presidente del Gruppo OTB. Partito a 15 anni dalla macchina per cucire di sua madre, ha creato un impero della moda (e non solo).

«L’impegno nel promuovere creatività, diversità e coraggio, la velocità e l’agilità, il supporto dei talenti e il sostegno dell’intera filiera: sono i nostri valori, da sempre. E saranno le direttrici che ci guideranno. Con uno sguardo attento alla sostenibilità. L’unica scelta che abbiamo per continuare a fare impresa domani».

Parola di Renzo Rosso, fondatore della Diesel e presidente del Gruppo OTB.

Su Millionaire, nel giugno 1992, il genio dei jeans raccontava la fondazione della Diesel e dava consigli. Oggi dialoga ancora con chi vuole partire con un progetto. Magari come lui, a 15 anni, da quei jeans fatti in casa per i suoi amici. Per costruire un colosso che riunisce eccellenze della moda, brand come Diesel e Jil Sander, negozi monomarca in tutto il mondo. Attua strategie nel metaverso, gaming e NFT, s’impegna per l’ambiente e la società.

Articolo pubblicato su Millionaire di giugno 2022.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteMillionaire di giugno è in edicola: scopri i contenuti del mese
Prossimo articoloL’Italia della bellezza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.