Like che fanno business. Facebook impera

0
4361

L’Economist di aprile 2016 ha messo in copertina Mark Zuckerberg. Di fatto è il re del mondo social, con numeri monstre: il suo social network ha superato 1,6 miliardi di iscritti, per un’azienda che vale 325 miliardi di dollari. I numeri dei wwworkers su Facebook In Italia in 23 milioni si collegano su Facebook ogni giorno, in media 14 volte in una giornata.

Così i wwworkers si moltiplicano grazie ai social media, che diventano nuove piazze dove dialogare e vendere. Ecco perché in molti puntano su Facebook, popolato da 50 milioni di imprese.

 

Si moltiplicano le like-companies, ovvero quelle aziende che scommettono tutto sui media sociali, raggiungendo in tempi rapidi utenti chediventano consumatori. Accade per un grande complesso termale come QC Terme, centro creato da Saverio e Andrea Quadrio Curzio che si racconta sui social: le fonti termali secolari rivivono con le nuove tecnologie. Oggi QC Terme conta 500 collaboratori, oltre un milione di presenze fisiche e sei milioni di contatti online. Nove fanpage attive su Facebook. «La nostra prima presenza è stata aperta da un cliente, dopo un weekend» racconta Federica Bieller, direttrice marketing e comunicazione.

foto-metro-terme

C’è addirittura chi decide di costruire il business fiutando le tendenze della moda e condividendole con gli utenti sui social network. Così una squadra di professionisti del digitale ha aperto una vetrina virtuale con 1,5 milioni di articoli. È il team di TrovaModa.com. «Suggeriamo stili e abbinamenti. I prodotti sono un mezzo. Il fine per noi
è l’immagine, collocata in un contesto geografico preciso» racconta Marco Tosi, 53enne di Milano e co-fondatore di Trovamoda.com insieme a Fabio Castaldo, Luca Catalano, Arianna Inzoli.

foto-trovamoda
Intanto a Verona due fratelli hanno messo sui social
un’impresa di pulizie dal cuore verde. Alessandro e
Marco Florio (foto 3), di 31 e 30 anni, stanno facendo
il giro del mondo con Idrowash.it. «Il nostro
settore è in forte crisi e per questo abbiamo scelto
di andare controcorrente, utilizzando i social media:
oggi il 90% dei nostri clienti proviene da Facebook».alessandro-e-marco-florio

(Trovate l’articolo completo di Giampaolo Colletti, con i 4 consigli dalla community wwworkers per usare i social in modo proficuo, sul numero di Millionaire di settembre 2016)

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.