Preparo il gelato di qualità senza additivi

0
1845
ciacco gelato guizzetti

Stefano Guizzetti ha fondato Ciacco, una catena di gelaterie con laboratorio a vista, che produce gelati senza additivi.

Si chiama “Ciacco. Gelato senz’altro”. È una catena di gelaterie con laboratorio a vista, partita da Parma nel 2013. L’ideatore è Stefano Guizzetti, 34 anni, una laurea in Scienze degli alimenti e una tesi sul gelato alle spalle. Al suo fianco, suo fratello Massimo, 28 anni, designer. Gelati “senza” non significa privi di gusto, ma con un’etichetta trasparente, la lista degli ingredienti più breve possibile e una ricetta segreta, studiata in collaborazione con l’università.

«Stiamo mettendo a punto un gelato che, oltre a essere buono, faccia anche bene. Abbiamo una particolare attenzione per intolleranti e vegani» spiega Massimo. «Prepariamo sorbetti con base di frutta, tramite un procedimento a freddo, e con paste grasse (pistacchio, mandorla, nocciola…), derivati del cacao, caffè, liquirizia…».

Oggi i Ciacco sono cinque, tra Parma, Bergamo e Milano, dove Stefano ha soci di capitali. Per aprire un negozio-laboratorio servono tra 150mila e 180mila euro. «Prima di nuove aperture, consolidiamo i negozi che ci sono. Ma siamo disponibili per consulenze. I margini su un prodotto di qualità sono inferiori».

INFO: www.ciaccogelato.it

Tratto dall’articolo “30 idee brillanti per fare impresa” pubblicato su Millionaire di settembre 2017. Per acquistare l’arretrato scrivi a abbonamenti@ieoinf.it.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here