Blockchain: che cos’è, come funziona, i vantaggi e le applicazioni

0
1075

Che cos’è la blockchain? Come funziona? Quali sono i vantaggi? E i punti deboli? Ecco tutte le risposte in una mini-guida, breve e semplice.

Che cos’è

È una tecnologia rivoluzionaria, per validare una transazione in modo sicuro, verificabile e permanente. Un registro pubblico, condiviso, criptato.

Come funziona

Ogni dato è decentralizzato su vari computer, detti nodi, ognuno di questi ne ha una copia. I dati non possono essere modificati (dovrebbe essere modificata ogni singola copia). Alla transazione si associa un algoritmo, quando è conclusa, è verificata e validata da tutti i nodi. Allora si chiude il blocco, che non può essere più modificato. Per chiudere un blocco serve la potenza di calcolo di vari computer.

I vantaggi

  • È trasparente, sicura, permette di tracciare tutte le operazioni.
  • Riduce i costi, riduce i tempi.
  • Un trasferimento di beni, una transazione avviene in modo istantaneo e senza intermediari. Non serve pagare un notaio.
  • Riduzione dei rischi: il sistema valida e protegge la transazione, che non può essere alterata o rubata. Non si può modificare un blocco. Per modificarne i contenuti, bisogna
    aprirne un altro con le nuove informazioni-transazioni.
  • Alle singole blockchain si accede attraverso il Web, ma solo se hai la “chiave”.
  • Ogni blocco ha un identificativo, un riferimento a un blocco precedente e una data e si collega a un altro blocco, formando una catena.

Valore del comparto

Le transazioni economiche si operano tramite criptovalute.
1.640 criptovalute, scambiate su 11.468 diversi mercati.
La capitalizzazione della criptovalute utilizzate nella blockchain supera i 333 miliardi di dollari.
Il Bitcoin detiene oltre il 38% del mercato (Dati coinmarketcap.com).

Le applicazioni

FINANZA. Pagamenti con criptovalute, transazioni finanziarie…
IMMOBILIARE. Scambi di documenti, atti di proprietà, rogiti, mappe catastali…
AMMINISTRAZIONE, GESTIONE (enti, aziende). Voto elettronico, verbali, report e dati, progetti.
TECNOLOGIA. Vendita e trasferimento di dati, software, progetti tecnoloci.
AGRIFOOD. Registrazione etichette, filiere produttive dal produttore al consumatore, prassi aziendali, certifi cazioni bio e di qualità…
ARTE, MUSICA, CULTURA. Registrazione della paternità dell’opera, cessioni, mostre. CARTOLARIZZAZIONE DELLA PROPRIETÀ. Distribuzione di un’opera, pagamento diritti…
SANITÀ. Getione e condivisione cartelle clinche, protocolli di cure, progetti. Gestione e pagamento fornitori. Mercato farmaceutico.
FLUSSI E PROBLEMI SOCIALI. Bitnation progetta una carta d’identità virtuale d’emergenza per migranti e rifugiati, registrata su una blockchain pubblica. Raccolte fondi e progetti
charity.
SHIPPING. Miglioramento del trasporto mercantile, registri, autorizzazioni.
ASSICURAZIONI. Per migliorare la gestione e prevenire le frodi.

Punti deboli

  • Il sistema è complesso e va capito.
  • Non ci sono leggi. Urge una regolamentazione codificata.
  • Le criptovalute possono essere usate in attività criminali e terroristiche.
  • Volatilità delle criptovalute.
  • Le varie blockchain non comunicano tra loro.

Tratto dall’articolo di Silvia Messa “Blockchain: così ho svoltato (e fatto business)” pubblicato su Millionaire di ottobre 2018. Per acquistare l’arretrato scrivi a abbonamenti@ieoinf.it

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.