Compass acquista la fintech Soisy e investe in HeidiPay

1573

La società del Gruppo Mediobanca, ha portato a termine due operazioni nel comparto del Buy Now Pay Later.

 

L’operazione è servita a finalizzare e accelerare la propria crescita nel segmento della dilazione di pagamento sui canali digitali, già intrapresa con successo con il prodotto PagoLight.

Nel dettaglio, Compass ha acquisito il 19,5% di HeidiPay, società fintech basata in Svizzera e specializzata nello sviluppo di piattaforme digitali a supporto del BNPL nel mondo dell’e-commerce. Operativa dal 2021, la società ha sviluppato accordi con importanti distributori e con marchi di lusso e oggi è dotata dei più importanti plug-in di mercato già attivabili per offerte multipaese.

Ha rilevato inoltre il 100% di Soisy, società fintech operativa in Italia caratterizzata da un forte know-how nell’offerta di prestiti finalizzati all’acquisto di beni e servizi su piattaforme di e-commerce. Fondata nel 2017, la società ha sviluppato accordi con 800 e-tailer e può contare su oltre 70mila clienti e un erogato annuo di 50 milioni di euro.

La partecipazione in HeidiPay consentirà altresì di avviare un’attività di diversificazione geografica, con l’avvio di un presidio anche a livello internazionale.

«Queste due operazioni hanno per noi una forte valenza strategica e industriale, coerente con il percorso di innovazione intrapreso a livello di Gruppo. La valorizzazione di queste acquisizioni farà, inoltre, da volano per lo sviluppo dell’attività di acquisizione di nuovi clienti, non solo in Italia ma anche all’estero» commenta Alberto Nagel, amministratore delegato di Mediobanca.

«Il Buy Now Pay Later è un trend consolidato» aggiunge Gian Luca Sichel, amministratore delegato di Compass. «Compass è oggi l’unico operatore bancario in Italia ad aver colto le opportunità legate a questo business e ad aver creato la propria soluzione di dilazione non onerosa con PagoLight» conclude.

 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteStellantis acquista Cazoo Italia
Prossimo articoloITS Lending: la piattaforma di crowdfunding dei borghi italiani