fbpx
Leo Rocco

Dalla Silicon Valley, vengo in Italia a cercare talenti

Leo Rocco, Ceo della startup Confidence Systems, sta selezionando 100 tra sviluppatori e software engineer da inserire in un nuovo hub di Palermo, che lavorerà a stretto contatto con la casa madre in California.

 

«Se prima della pandemia negli Stati Uniti la domanda di sviluppatori e ingegneri software era di 1 milione di persone, oggi si avvicina a 2 milioni. Il fenomeno della great resignation, che soltanto negli Usa ha portato 4,5 milioni di persone a lasciare volontariamente il proprio lavoro (dati dello US Bureau of Labor Statistics, ndr), ha riguardato soprattutto loro, a causa del grande carico di lavoro a cui si sono trovati sottoposti a seguito della pandemia. Così oggi per chi fonda una startup in California è impossibile trovare queste figure».

Leo Rocco, serial entrepreneur italo-americano, è venuto in Italia a cercare gli sviluppatori di Confidence Systems, piattaforma che attraverso l’intelligenza artificiale automatizza i flussi di lavoro delle imprese. Il mese scorso ha aperto le selezioni per 50 Front-end developer, Test automation & Quality assurance engineer e Process specialist, per un totale di 100 persone.

«Avevo appena formato il team di Confidence e mi sono trovato dinanzi a un enorme vuoto di talenti» ha spiegato Rocco. «È stato il mio amico Salvo Giammarresi a dirmi: “Hai considerato l’Italia? Ci sono molti talenti lì”. Ero scettico. Ma mi sono dovuto ricredere. Sono rimasto sorpreso di quanto gli italiani siano brillanti».

Ingegneri e sviluppatori lavoreranno in un hub tecnologico che aprirà a Palermo, dove saranno assunte 2mila persone, che lavoreranno a stretto contatto con la casa madre a Palo Alto, secondo il modello della dual company.

«Ammiro molte cose degli italiani, in primis lealtà, qualità, ma soprattutto l’orgoglio, la voglia di essere i migliori. È lo stesso spirito della prima generazione di immigrati, che lasciarono l’Italia con il sogno di avere successo. È lo spirito dei miei genitori, che si trasferirono qui nel 1965. Voglio dare un futuro a tanti italiani. Permettendo loro di lavorare senza la necessità di lasciare il loro Paese».

Articolo pubblicato su Millionaire maggio 2022

Smau 2023 sbarca a San Francisco

Dopo il successo di Milano, il programma della nuova stagione con l’esordio a maggio in California.   Smau, la fiera italiana numero uno in tema

Torino: l’incubatore delle startup

Come fare parte di OGR Tech e accedere ai programmi di accelerazione accanto ai giganti dell’innovazione   Un edificio industriale dismesso, una fondazione che ha

SalentIA: la startup al servizio del territorio

Una startup innovativa nata dall’entusiasmo di 110 studenti di una scuola superiore di Lecce per promuovere la loro terra. Intelligenza artificiale e metaverso per incrementare

Calo del 35% di investimenti nelle startup

Come era già stato previsto all’inizio del 2022 gli investimenti in startup hanno registrato una forte frenata a livello globale   Secondo i dati appena

Volare a emissione zero ora è possibile

È stato effettuato il primo volo a zero emissioni. Si tratta di ZeroAvia, leader dell’aviazione a emissioni zero, che ha preso il volo con il

Hype ha un nuovo CEO

L’ex PagoPa Giuseppe Virgone guiderà la società verso un nuovo percorso di crescita   Giuseppe Virgone lascia PagoPA e diventa il nuovo CEO di Hype.

FrabricNano e la plastica del futuro

La startup londinese punta su un prodotto senza l’utilizzo del petrolio   Come viene prodotta la plastica? E perché è così inquinante? Fino ad oggi,

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.