fbpx

Moneyfarm cresce in Gran Bretagna

Con l’acquisizione di Profile Pensions, l’azienda italiana di investimenti online consolida la sua posizione nel Regno Unito

 

Moneyfarm, società di gestione patrimoniale e investimenti online scala il mercato previdenziale britannico grazie all’acquisizione di Profile Financial Solutions Ltd, società di consulenza digitale specializzata nell’aggregazione e nel consolidamento di posizioni pensionistiche. Con oltre 24.000 clienti, Profile Pensions rappresenta un tassello importante per l’espansione di Moneyfarm che conta ad oggi 3,8 miliardi di euro gestiti e 115.000 clienti a livello globale. 

Giovanni Daprà, co-fondatore e amministratore delegato di Moneyfarm, ha dichiarato: «Siamo entusiasti di annunciare un passo decisivo nel percorso di crescita di Moneyfarm, a coronamento di un anno proficuo per la Società, nonostante le complessità del contesto finanziario. Profile Pensions è una realtà innovativa con una visione della consulenza finanziaria molto simile alla nostra, basata su approccio digitale, semplicità, trasparenza e attenzione ai costi». Di fatti, sembra essere stata proprio l’affinità e la comune vocazione digitale per la consulenza finanziaria delle due società ad aver reso possibile quest’acquisizione. A partire dal 2015, infatti, con l’ingresso in Smedvig Capital, Profile Pensions ha sviluppato una piattaforma tecnologica proprietaria rendendo così accessibile la consulenza finanziaria indipendente a milioni di risparmiatori britannici. Proprio come Moneyfarm ha fatto con il mercato degli investimenti online in Italia.

Non si tratta però solo di una semplice espansione, in quanto la società italiana in realtà sarebbe già presente nel mercato britannico, l’acquisizione di Profile Pensions infatti, permetterà a Moneyfarm di consolidare il proprio business nel mercato previdenziale del Regno unito, un mercato che ad oggi vale oltre 780 miliardi di euro e che solo nel periodo che va dal 2016 al 2020, grazie all’impulso innescato dagli incentivi fiscali, ha registrato una crescita del 24%. «Dodici mesi fa abbiamo acquisito il portafoglio clienti di Wealthsimple nel Regno Unito e a gennaio 2022 abbiamo avviato una partnership con M&G per sviluppare un nuovo servizio di investimento digitale per il mercato britannico. Tutto questo ha un impatto significativo sulla crescita di masse e clienti e rafforza considerevolmente la nostra leadership in Europa. Ringrazio i nostri shareholders che ci hanno nuovamente supportato in questo momento importante» ha dichiarato il CEO di Moneyfarm.

Le caratteristiche dell’accordo non sono note, quel che si sa è che l’operazione di acquisizione del 100% di Profile Pensions avverrà con un mix di cassa e azioni. La componente in cassa sarà finanziata dagli attuali azionisti di Moneyfarm, in particolare da M&G plc, Poste Italiane S.p.A, Cabot Square Capital, United Ventures e Fondazione di Sardegna. Mentre Smedvig Capital, principale azionista di Profile Pensions, diventerà azionista di minoranza di Moneyfarm. 

Il closing dell’operazione è previsto nel corso del primo semestre del 2023, previe le necessarie autorizzazioni delle autorità di vigilanza. 

BISS, l’azienda biotech italiana innovativa

ChemoMaker il robot che sostituisce i sistemi di vecchia generazione negli ospedali italiani come quello di Genova San martino, Trieste e Cremona   Da Trieste

La nuova direttiva sulla “Case green”

L’ obiettivo dell’unione europea entro il 2030 è di portare tutte le abitazioni presenti in Europa a una classe energetica E   Secondo la bozza

Il mondo delle criptovalute sta cambiando

Quello delle cripto è un settore in costante mutazione, caratterizzato da poca solidità ed estrema volatilità   Il 2023 è iniziato e si vedono già

SalentIA: la startup al servizio del territorio

Una startup innovativa nata dall’entusiasmo di 110 studenti di una scuola superiore di Lecce per promuovere la loro terra. Intelligenza artificiale e metaverso per incrementare

Calo del 35% di investimenti nelle startup

Come era già stato previsto all’inizio del 2022 gli investimenti in startup hanno registrato una forte frenata a livello globale   Secondo i dati appena

Volare a emissione zero ora è possibile

È stato effettuato il primo volo a zero emissioni. Si tratta di ZeroAvia, leader dell’aviazione a emissioni zero, che ha preso il volo con il

Hype ha un nuovo CEO

L’ex PagoPa Giuseppe Virgone guiderà la società verso un nuovo percorso di crescita   Giuseppe Virgone lascia PagoPA e diventa il nuovo CEO di Hype.

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.