Avvia un incubatore per imprese agricole verticali. La Food Revolution di Kimbal Musk

0
3661
© Facebook Square Roots

Il fratello di Elon Musk investe nell’agricoltura verticale a New York per ridurre gli sprechi e aiutare i giovani imprenditori.

44 anni, origini sudafricane, Kimbal Musk è il fratello del più noto Elon Musk, il fondatore di PayPal e Tesla Motors. Imprendirore e venture capitalist, Kimbal investe da anni in nuove tecnologie e food companies. E, mentre Elon sogna di colonizzare Marte, il fratello minore cerca di cerca di cambiare il mondo con quella che lui chiama “una vera rivoluzione del cibo”.

© Twitter Kimbal Musk

L’incubatore per l’agricoltura urbana

Come riporta il sito BusinessInsider.com, la sua ultima impresa riguarda l’agricoltura urbana.
Lo scorso novembre, insieme al socio Tobias Peggs, ha lanciato Square Roots, un incubatore per imprese agricole innovative a Brooklyn, New York.

Ha trasformato 10 container in altrettanti orti urbani verticali. 10 giovani imprenditori, selezionati tra più di 500 candidati, seguiranno un percorso di accelerazione di un anno, affiancati da 120 mentori. E potranno vendere le verdure coltivate nei container.

Le coltivazioni verticali

Le coltivazioni in verticale rispondono a due grandi problemi nel settore agricolo: la scarsità di terra coltivabile e la necessità di ridurre lo spreco di acqua. Le piante crescono fuori suolo, al chiuso, grazie a un sistema di riciclo dell’acqua e luci a Led. Il consumo maggiore riguarda proprio i Led. Per questo Musk e il suo socio stanno studiando il modo per passare dall’energia elettrica all’energia solare.

Ogni container è in grado di produrre quasi la stessa quantità di verdure di un ettaro di terreno, circa 50mila piante di lattuga ogni anno. In più, grazie a sensori e computer, i giovani agricoltori possono costantemente monitorare temperatura, livelli di ossigeno o di umidità.

Il cibo del futuro

Da più di 10 anni Kimbal Musk gestisce due catene di ristoranti negli Stati Uniti, The Kitchen and Next Door. In entrambi si servono piatti preparati esclusivamente con carne e verdure a chilometro zero. Nel 2011 Musk ha anche avviato un programma non profit per l’installazione di “Learning Gardens” in oltre 300 scuole. Ora punta a espandere Square Roots in 20 città entro il 2020.

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here