280mila candidati per far rinascere il borgo di Grottole

0
6005

“Avete voglia di cambiare vita e salvare Grottole, un borgo in provincia di Matera che con i suoi 300 abitanti (e oltre 600 case vuote) rischia di scomparire?” All’appello lanciato lo scorso gennaio da Airbnb, insieme all’associazione Wonder Grottole, hanno risposto in 280mila. Tutti pronti a fare le valigie e trasferirsi per tre mesi nel piccolo paese del sud Italia. Cinque volontari sono stati selezionati. Da giugno ad agosto avranno l’opportunità di imparare l’italiano, immergersi nella cultura del posto e aiutare la comunità locale a far rinascere Grottole.

La maggior parte delle candidature è arrivata da Stati Uniti,Argentina, Messico, India e Canada. Le motivazioni principali sono la voglia di staccare la spina, dare il proprio contributo, ritrovare le proprie origini italiane o vivere nell’atmosfera rilassata e a contatto con la natura di Grottole.

I volontari scelti seguiranno lezioni di italiano, cucina e cultura locale. Impareranno anche i segreti della produzione di olio d’oliva e miele. Dopo il primo mese, aiuteranno i cittadini a creare Esperienze Airbnb e riqualificare spazi inutilizzati, come il Community Center e l’orto comune, per attrarre turisti da tutto il mondo.

I vincitori di The Italian Sabbatical

Ecco i cinque selezionati. Pablo Colangelo (nella foto sotto), 36 anni, è un ingegnere informatico di Buenos Aires, origini italiane, con la passione per bonsai, fotografia e immersioni. Darrell Pistone, ex pompiere di New York di 61 anni, ha scoperto di recente che i suoi nonni erano originari proprio di Grottole. Anne Tachado, 24 anni, è una fotografa filippina, vive a Melbourne, dove ha studiato agraria e design, e ha molte esperienze di volontariato alle spalle. Remo Sciubba, 62 anni, ex project manager di origini abruzzesi, oggi insegna inglese nella sua città, Cardiff. Helena Warren, 45 anni, è nata su una casa galleggiante, è cresciuta in una yurta in Canada e ha sempre lavorato nel mondo dell’ospitalità. Oggi organizza tour, soprattutto alla scoperta del tango, a Buenos Aires.

Info: www.italiansabbatical.com

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.