fbpx

A Torino la birra è spalmabile

Doppio malto, leggera, speciale, analcolica, sono tante le vesti in cui si presenta una delle bevande più antiche e diffuse al mondo: la birra.

La buona notizia per i buongustai della bionda, è che da oggi potranno anche mangiarla su un crostino o una fetta di di pane.

La birra spalmabile, infatti, è tra le novità del Salone del Gusto Terra Madre di Torino.

Il prodotto si presenta come una gelatina dolce e profumata con due sfumature diverse: una più delicata e l’altra più intensa. E potrà essere abbinata a pane, crostiniantipasti di terra e formaggi, ma si potrà anche usarla – spiegano i produttori – per guarnire dolci o torte.

 

 

La bizzarra crema, tutta Made In Italy, nasce da una joint venture fra due aziende di Rieti e provincia, la Cioccolateria Napoleone ed il Birrificio Alta Quota di Cittareale.

Claudio Lorenzini del birrificio Alta Quota, confessa che non è la prima volta che in Italia ed in Europa si tenta di realizzare una birra non liquida, ma “finora i test non erano andati a buon fine siccome l’abbinamento tra gli ingredienti non era vincente”.

“Noi – prosegue Lorenzini – riteniamo di aver trovato la formula giusta con l’utilizzo di prodotti di eccellente qualità”.

Ciò detto aspettiamo di assaggiare il prodotto per sapere se “sarà in grado di rivoluzionare davvero il tradizionale ambito enogastronomico associato alla birra” – come sperano i produttori.

Per il momento non resta che premiare Lorenzini & Co per la loro originalità.

 

Che ne pensate dell’idea della birra spalmabile? Credete che un prodotto simile possa avere successo in Italia?

Redazione

 

 

 

Dimmi dove vai e ti dirò se c’è parcheggio

Un adesivo-sensore applicato sull’asfalto segnala il posto libero. L’idea di uno studente torinese diventa startup innovativa. E a un anno dalla nascita ecco il primo

La provocazione della “città senza uffici”

Smartworking e nomadismo digitale come driver per il riuso di spazi urbani e la riappropriazione di luoghi apparentemente distanti dall’immaginario lavorativo.   La città senza

Alberto Dalmasso: grinta e resilienza

La rivoluzione passa dalla volontà di poter dire un giorno che il successo ottenuto è solo frutto di duro lavoro   Il merito di questo

Intel in Italia la fa gigante

La multinazionale americana costruirà una gigafactory per la produzione di semiconduttori in Veneto. Le attività inizieranno tra il 2025 e il 2027 Non è remota

Turismo scientifico stellato

Secondo l’Istat sono 323 i musei di storia naturale e scienze naturali, cui si aggiungono i 127 musei di scienza e tecnica. A questi potete

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.