«A tutto c’è una soluzione. Fissa i tuoi traguardi». La storia e i consigli di Marie Forleo

0
2395
marie forleo soluzione
L'apertura dell'articolo pubblicato su Millionaire di settembre 2020.

«Se un problema non si può risolvere non è un problema, ma un aspetto della vita o una legge di natura». Intervista a Marie Forleo, carismatica business woman e formatrice americana.

L’anchorwoman Oprah Winfrey l’ha definita “Una delle pensatrici più influenti della nuova generazione”. Il motivatore Anthony Robbins ha detto: «Ti farà pensare, ridere e buttarti nell’azione, spesso nella stessa pagina!». Di sé lei afferma: «Per me imparare, crescere e fare la differenza per gli altri è una vera e propria ossessione». Oggi Marie Forleo, americana di 44 anni, è un’imprenditrice ricca e affermata. Il suo show MarieTV conta più di 53 milioni di visualizzazioni in 195 Paesi, il suo podcast è arrivato a 13 milioni di download. La sua academy B-School ha aiutato oltre 65mila professionisti e imprenditori a realizzarsi. I suoi libri sono stati tradotti in 28 lingue e il più recente, A tutto c’è una soluzione (Roi Edizioni), è già un bestseller internazionale. Marie Forleo ha costruito un impero giusto aiutando le persone a trovare il proprio “dono speciale” e usarlo per realizzarsi. Ma la sua vita non è stata sempre facile, anzi.

I mille lavoretti

I nonni erano alcolisti, lei viveva in ristrettezze con la madre, che però era un tipo combattivo e industrioso, capace di riparare con la stessa disinvoltura una radio e un tetto. Un giorno le disse: «Puoi fare tutto ciò che ti metti in testa di fare, se ti rimbocchi le maniche, ti impegni e lo fai. A tutto c’è una soluzione». Marie fa mille lavoretti, di cui va fiera: serve drink, vende bastoncini fosforescenti in discoteca, pulisce bagni.

Finiti gli studi, lavora come trader di Borsa: ha successo, guadagna, ma non è felice. Niente di strano: le statistiche dicono che 2/3 degli impiegati negli Usa non sono coinvolti nel proprio lavoro. Ma lei non ci sta: cambia settore e diventa editor in una rivista. Per un po’ va tutto bene, ma il lavoro le va stretto e, soprattutto, non coincide con la sua passione: la danza. Marie ama ballare e frequenta corsi di hip hop, ma non è un grande talento. Eppure, grazie a passione, voglia di imparare e caparbietà, diventa prima insegnante, poi coreografa e infine atleta del gruppo Nike Elite Dance. Nel frattempo, scopre che le piace insegnare e motivare gli altri. A 23 anni, fonda da zero un’impresa, poi diventata un’agenzia di formazione e produzione mediatica. Millionaire l’ha intervistata.

Come trovare la propria passione?

«Molti di noi la cercano nel modo sbagliato, cioè analizzando e razionalizzando. Tuttavia, usare il cervello, può non essere la scelta migliore. La passione non può trovarsi nella nostra testa, perché invece vive nel nostro cuore». dice Forleo

E allora come fare?

«Agisci e sperimenta. Trova il modo di impegnarti in qualsiasi attività che ti coinvolge nel profondo. La consapevolezza deriva dall’azione, non dal pensiero. Ho capito che il segreto per trovare ciò che ti appassiona è mettere passione in tutto ciò che fai. E intendo proprio tutto. Anche se stai rifacendo il letto, lavandoti i denti o cambiando la lettiera del gatto, fallo come se volessi farlo davvero! Questo cambio di prospettiva può fare la differenza, perché gli esseri umani sono creature abitudinarie. Non puoi lamentarti per il 90% del tempo e poi aspettarti di essere al colmo della vitalità nel restante 10%. Molti di noi non capiscono che la passione è un lavoro interiore. La passione è qualcosa che dobbiamo prima creare e poi portare nelle nostre vite. La passione è un muscolo che diventa più forte man mano che lo alleniamo».

Come superare i momenti difficili?

«Per prima cosa, dobbiamo accettare il fatto che il dolore, le perdite e le diffi coltà sono una componente naturale dell’esperienza umana. Quindi non abbatterti o sentirti un fallito quando il momento negativo arriva. Poi è importante ricordarsi che in ogni diffi coltà si trova anche il dono della crescita. Non possiamo controllare tutto quello che ci succede nella vita, ma possiamo controllare la nostra risposta a ciò che ci accade. Con chi scegliamo di essere in relazione a ciò che ci capita. Questo include cercare una lezione, un incoraggiamento o una specie di presa di coscienza dopo i momenti più duri. Sii paziente, perché spesso le rivelazioni più utili non si palesano subito. Sii comprensivo con te stesso e gli altri. Abbi fede e continua a cercare i semi della crescita».

Quanto conta la fortuna?

«Già essere nati in un Paese sviluppato con accesso a elettricità, cibo, assistenza sanitaria e istruzione è una fortuna e gioca un ruolo fondamentale. Credo che il talento sia universale, ma le opportunità no. Nella vita puoi decidere se agire in base alle circostanze o alla tua visione. Abbiamo tutti una capacità innata di cambiare le nostre vite e quelle di chi ci è accanto». dice Forleo

Quali sono i tuoi 3 consigli principali per raggiungere gli obiettivi?

«1. Devi sapere esattamente che cosa vuoi raggiungere e perché è importante per te. Suggerimento: se il tuo perché riguarda solo te (denaro, fama, ambizione) non avrai l’energia o la motivazione per perseverare nel lungo periodo. Accertati che il tuo obiettivo sia legato a qualcosa che va oltre il tuo interesse personale. 2. Scrivi e rivedi i tuoi obiettivi ogni giorno, di preferenza come prima cosa la mattina. La ricerca di un’università californiana dimostra che scrivere i propri obiettivi aumenta del 42% la probabilità di raggiungerli. 3. Dedica ogni giorno del tempo al raggiungimento del tuo obiettivo. Il segreto della felicità umana sta nell’esperienza del progresso: quando sentiamo che stiamo andando nella giusta direzione, ci sentiamo motivati e spinti a continuare».

Hai consigli specifici per i lettori italiani?

«Adoro l’Italia e ci passo alcune settimane ogni anno. Il mio consiglio è di continuare ad amplificare le vostre caratteristiche innate: passione, creatività e gioia di vivere. Il mondo ha un disperato bisogno dell’amore, del calore e della creatività degli italiani!».

INFO: www.marieforleo.com

Tratto dall’articolo “A tutto c’è una soluzione” pubblicato su Millionaire di settembre 2020.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.