Amazon: 1600 assunzioni nel 2020 e nuovi investimenti per la ripresa dell’Italia

0
1160
amazon italia bezos

Un’altra big tech scende in campo per la ripresa dell’Italia. È la volta di Amazon, il colosso dell’e-commerce di Jeff Bezos, che in Italia annuncia 1600 nuove assunzioni a tempo indeterminato, 140 milioni di euro di investimenti per l’apertura di due centri di distribuzione nel 2020 e un ulteriore impegno per la sostenibilità.

I nuovi posti di lavoro saranno creati entro la fine dell’anno e porteranno il totale dei dipendenti in Italia a 8.500 persone. Amazon cerca profili diversi, con ogni tipo di esperienza e istruzione. Assume in ambito di sviluppo software, logistica, risorse umane, IT, con posizioni libere anche nei centri di sviluppo di Torino e Asti o nel centro direzionale di Milano. Tutti i neoassunti usufruiranno di benefit e del programma Career Choice, che offre borse di studio per corsi di formazione. Sul fronte sicurezza, Amazon ha investito in totale circa 4 miliardi di dollari per iniziative legate al Covid-19 e alla tutela dei dipendenti.

Gli investimenti in Italia

L’azienda ha pubblicato online anche i dati sugli investimenti in Italia e sul loro impatto sul Pil nazionale. Solo nel 2019 ha investito 1,8 miliardi di euro. «Per effetto indiretto, sono stati creati più di 120.000 nuovi posti di lavoro. Per esempio nei settori edilizio, logistico e dalle oltre 14.000 piccole e medie imprese italiane che usano la nostra vetrina Amazon Made in Italy o servizi come la logistica per incrementare la propria attività». L’azienda ha calcolato che lo scorso anno le pmi hanno esportato prodotti per un valore superiore ai 500 milioni di euro.

Le nuove aperture

Nel 2020, Amazon investirà altri 140 milioni di euro per i nuovi centri di distribuzione a Castelguglielmo/San Bellino (Veneto) e Colleferro (Lazio). In linea con i propositi green di Jeff Bezos, le strutture saranno dotate di impianti fotovoltaici, sistemi per la riduzione dei consumi e aree verdi. L’obiettivo è raggiungere il 100% di energia rinnovabile in tutte le attività entro il 2025 e zero emissioni entro il 2040.

In Italia sono in programma anche le aperture di nuovi depositi di smistamento a Catania, Cagliari, Genova, Pisa, Brescia, Parma e Milano. Nel capoluogo lombardo, il 28 aprile, Amazon ha aperto la Regione AWS, per supportare startup, imprese e istituzioni con le tecnologie cloud e accelerare la traformazione digitale.

«Amazon è un potente motore di crescita per l’economia italiana» ha commentato Mariangela Marseglia, VP Country Manager Italia e Spagna. «In 10 anni abbiamo investito oltre 5,8 miliardi di euro nell’economia italiana e nei suoi talenti». Secondo uno studio, finora l’azienda ha contribuito al prodotto interno lordo italiano per 7,6 miliardi. Nel 2019, i ricavi totali sono stati di 4,5 miliardi di euro, gli investimenti 1,8 miliardi, il contributo fiscale complessivo (tra imposte dirette e indirette) ammonta a 234 milioni.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.