fbpx

Bezos si racconta a Business Insider: «Ho fallito milioni di volte»

Un’intervista di 50 minuti per parlare di fallimenti, innovazione, futuro, successo. Jeff Bezos, Ceo di Amazon, un patrimonio di 28,5 miliardi di dollari, si concede a Business Insider in una delle sue rare interviste. Ecco alcuni estratti significativi. Qui trovi il video integrale del suo intervento.

Sul fallimento…

«Ho fallito milioni di volte ad Amazon. Letteralmente milioni di dollari di fallimento. Quando succede provi dolore, come se ti estraessero un dente senza anestesia. Non è divertente, ma è necessario».

Sul successo di un’azienda…

«Quello che conta è sperimentare, provare nuove strade. Le aziende che non lo fanno, che non abbracciano il rischio del fallimento, arriveranno, prima o poi, a una posizione disperata in cui a essere messa in gioco è la loro stessa esistenza. Viceversa, le aziende che scommettono continuamente, e fanno anche grandi scommesse, sopravvivono».

Sulla competizione…

«Ci sono molte persone che trovano che lavorare in Amazon sia noioso, perché non siamo troppo focalizzati sulla competizione. Ci sono aziende che per ogni nuovo anno di attività, partono dalla domanda: “Chi sono i nostri più grandi nemici? Cosa possiamo fare per sconfiggerli, batterli?” Noi non ragioniamo in questo modo. Sono altre le domande che ci facciamo: “Cosa possiamo inventare di nuovo per i clienti? Come possiamo migliorare le loro esperienze con noi? ”. Questo è il terreno sul quale giochiamo».

Sulla fortuna…

«Sono fortunatissimo. In mille modi. Ho vinto più lotterie nella vita. Non sto parlando solo di Amazon. Ma per esempio, dei miei genitori, entrambi un modello per me. Mia madre mi ha partorito quando aveva 17 anni. Mio nonno ha lottato per farle proseguire gli studi e non era facile negli anni Sessanta. Mio padre è stato un lavoratore infaticabile. Ha lavorato per Exxon (compagnia petrolifera) per 33 anni. La vita di ognuno è come un dado che viene lanciato. Se sei fortunato ti capitano grandi modelli a cui ispirarti. Cerco di fare lo stesso con i miei figli».

Sul futuro…

«Nessuno sceglie le sue passioni. Sono loro a scegliere te. Quando avevo cinque anni, ho assistito a Neil Armstrong mentre metteva piede sulla luna. Da quel momento è nata la passione per lo spazio e l’esplorazione. Essere curiosi e voler conoscere nuovi mondi è la chiave per la sopravvivenza. Tra i nostri antenati, i più curiosi, quelli cioè che si sono spostati per cercare cibo e condizioni climatiche migliori, sono quelli che sono vissuti più a lungo. In futuro vorrei che milioni di persone lavorassero e vivessero nello spazio. Per questo stiamo costruendo le basi per le prime missioni, costruendo un veicolo. Lanceremo il turismo spaziale. Non so quando, ma lo faremo».

Redazione

Fonte foto utente Flickr Steve Juvertson, https://www.flickr.com/photos/jurvetson/

Le big-tech e la Global minimum tax europea

Le multinazionali non potranno più eludere la tassazione sul reddito prodotto nei Paesi Ue   Dal 1° gennaio 2024 entrerà in vigore la Global minimum

Robot, non solo umanoidi

Robot “cognitivi” sempre più in grado di sostituirsi agli uomini in una serie di servizi. Robot per l’industria. Robot a guida autonoma. Da Elon Musk

Amazon Tax: il Governo ci ripensa

Secondo la nuova legge di bilancio, varata lo scorso 21 novembre, anche quest’anno i grandi e-commerce come Amazon saranno esenti dalla cosiddetta Amazon Tax, detta

Cosa chiedono gli italiani ad Alexa

Alexa revolution, il “genio” moderno degli italiani.   Alexa, l’assistente vocale di casa Amazon, compie 4 anni dal primo lancio in Italia. Da allora sempre

Cover story: passion economy

Che cosa c’è di meglio che trasformare le proprie passioni in un reddito? È questo il paradigma che si sta delineando e prende il nome

E-commerce

La top 10 degli e-commerce

Si spende tantissimo online e il 37% degli italiani che contribuiscono alla crescita dell’e-commerce ne sono la prova Amazon, Subito, eBay. Sono loro sul podio

Tesla

Le azioni Tesla “on sale”

Il frazionamento delle azioni dell’azienda leader nel settore dell’automotive Elon Musk aumenta l’appetibilità di Tesla e lo fa dividendola, o meglio ne divide le azioni.

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.