Il borgo pugliese che attrae i turisti con bubble room, vacanze gratis e case sugli alberi

1
5851
Foto di Jack8088 da Wikimedia Commons

È un piccolo paese dell’entroterra pugliese Biccari, nel foggiano, meno di 3000 abitanti. Ma fa spesso parlare di sé per le iniziative volte a incentivare il turismo. Idee che il Comune lancia in collaborazione con cooperative e associazioni locali. L’ultima? Le “bubble room”, grandi sfere trasparenti, che la prossima estate permetteranno ai visitatori di dormire sotto le stelle, nel bosco o in riva al lago. «Sicurezza e privacy garantite» assicura il sindaco Gianfilippo Mignogna, 40 anni, dando la notizia su Facebook. Ci sarà un custode a sorvegliare l’area e gli ospiti potranno usufruire di un servizio catering grazie a «convenzioni speciali con i ristoranti e i B&B».

Un mese gratis e una notte sotto le stelle

L’idea è della Cooperativa di Comunità Biccari, che in paese gestisce anche un ostello diffuso. E che ha da poco lanciato un’altra iniziativa: un mese di vacanza gratis per due turisti italiani o stranieri. Due persone tra i 18 e i 45 anni potranno soggiornare a costo zero, per tutto il mese di agosto, in cambio di tre ore di volontariato al giorno nel parco avventura di Biccari o nella cooperativa. Per candidarsi, basta compilare un form online, entro il 31 marzo.

«La Bubble Room sarà disponibile dal mese di giugno» ci dice la cooperativa. «Il costo è di 100 euro a notte (per 2 persone) colazione esclusa. Nei prossimi giorni sul sito coopbiccari.it ci saranno tutte le info (anche con i servizi aggiuntivi: degustazione di prodotti tipici, biglietti del parco avventura, escursioni e seconda notte in un B&B di Biccari) e il modulo per prenotarsi».

E sugli alberi

Oltre alle camere trasparenti, il paese offre già un’altra sistemazione originale per il pernottamento. Lo scorso anno sono state costruite quattro casette sugli alberi sul Monte Cornacchia, all’interno del Parco Daunia Avventura. Una notte costa 30 euro a persona, 15 per i bambini.

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.