Campari, i dipendenti potranno diventare azionisti della società

545
campari
Foto Campari Group

È stato battezzato Camparista Shares il piano di azionariato diffuso che darà ai dipendenti Campari la possibilità di diventare azionisti della società. Concluso il coordinamento sindacale del gruppo, il progetto partirà dal prossimo lunedì con una campagna di adesioni per i dipendenti. Il piano sarà poi operativo da gennaio 2022. Circa 4.000 sono i lavoratori coinvolti, in 90 Paesi, oltre 400 quelli della sede italiana di Sesto San Giovanni (Milano).

Chi aderirà al piano potrà scegliere se ricevere l’1, il 3 o il 5% dello stipendio lordo in azioni. In più riceverà un’azione gratuita aggiuntiva per ogni due acquistate e possedute per un triennio.

«Un passo in avanti davvero importante» ha commentato Massimiliano Albanese, segretario generale Fai-Cisl Lombardia.

«Anche perché oltre alla partecipazione finanziaria, i lavoratori acquisiscono specifici diritti di informazione e spazi decisionali. Infatti essere azionista Campari permette di partecipare all’Assemblea generale annuale e di prendere decisioni congiunte sul futuro della propria azienda».

Il piano è «un modo per ringraziare i “Camparisti” per la loro continua dedizione e un’opportunità per rafforzare ulteriormente il loro senso di appartenenza a Campari Group» ha spiegato il direttore delle Risorse umane Giorgio Pivetta. «Le nostre persone, con la loro passione e il legame speciale con il gruppo, sono la vera chiave del successo a lungo termine del nostro business».

«Desideriamo premiarli per la loro partecipazione attiva alle performance» ha sottolineato anche il Ceo Bob Kunze-Concewitz, alla guida del gruppo fondato in Italia nel 1860 e quotato da 20 anni a Piazza Affari.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.