Chi sono i “paperoni” del Pianeta con la stessa ricchezza di mezzo mondo

0
1224
amazon bezos

Jeff Bezos, Bill Gates, Warren Buffett e gli altri miliardari che insieme possiedono la stessa ricchezza di 3,8 miliardi di persone.

Secondo il rapporto Oxfam, presentato in occasione del World Economic Forum di Davos, 26 persone, in cima alla classifica dei più ricchi del Pianeta, possiedono la stessa ricchezza della metà della popolazione mondiale. Insieme hanno un patrimonio complessivo di quasi 1400 miliardi di dollari, come quello dei 3,8 miliardi di persone più povere del mondo.
Lo studio sulle disuguaglianze globali evidenzia che nel 2018 la ricchezza dei miliardari è aumentata dell’1,2% (900 miliardi di dollari) rispetto al 2017, sempre più concentrata nelle mani di poche persone. Mentre la metà più povera degli abitanti del Pianeta ha perso l’11%.

Chi sono i ventisei paperoni? Si va da Jeff Bezos, il fondatore di Amazon e uomo più ricco del mondo, con un patrimonio di circa 112 miliardi, a Wang Jianlin, fondatore e presidente del conglomerato cinese Dalian Wanda Group.

La Top 10

Jeff Bezos (112 miliardi di dollari)

55 anni, ha fondato Amazon, colosso mondiale dell’e-commerce, nel 1994, dopo aver notato la grande crescita nell’uso di Internet. Nel 2013 ha comprato il Washington Post, salvandolo dal fallimento. Ancora prima di Elon Musk, ha avviato una compagnia spaziale con il nome Blue Origin e l’obiettivo di dare a tutti la possibilità di viaggiare nello spazio. È stato inserito da Forbes nella classifica delle persone più potenti del mondo, in quinta posizione, davanti a Papa Francesco.

Bill Gates (90 miliardi)

Bill Gates, 63 anni, nel 1975 ha fondato la Microsoft, insieme all’amico Paul Allen. Ha sviluppato il sistema Windows. E, un prodotto dopo l’altro, è diventato l’uomo più ricco del mondo, per anni in cima alla classifica di Forbes, prima di essere sorpassato da Bezos. Dal 2008 si dedica a tempo pieno alla beneficenza con la fondazione Bill e Melinda Gates.

Warren Buffett (84 miliardi)

Buffett, 88 anni, è considerato il più grande investitore di sempre. Ha partecipazioni in Coca Cola, Ibm, American Express e Procter&Gamble. Chi lo conosce apprezza la sua sobrietà: vive nella stessa casa dal 1958, la stessa comprata per 31.500 dollari, e invita gli investitori con cui fa business in ristoranti economici.

Bernard Arnault (72 miliardi)

69 anni, presidente e Ceo di LVMH, il grande gruppo francese del lusso con un portafoglio di oltre 70 case di moda.

Mark Zuckerberg (71 miliardi)

A 34 anni, il fondatore di Facebook è il più giovane dei miliardari in classifica. Programmatore precoce, ha lanciato il social network più utilizzato del mondo nel 2004, quando ancora era uno studente universitario ad Harvard (insieme a quattro amici).

Amancio Ortega (70 miliardi)

82 anni, spagnolo, è il fondatore della catena di abbigliamento Zara. Nato in un paese della provincia di León, di umili origini, ha iniziato a lavorare a 14 anni come fattorino per una sartoria. Nel 1975 ha aperto il primo negozio Zara. Oggi il gruppo possiede anche i marchi Massimo Dutti, Pull and Bear, Stradivarius, Oysho.

Carlos Slim Helu (67,1)

Messicano di origini libanesi, 78 anni, è il fondatore del Grupo Carso, leader nel settore delle telecomunicazioni in America Latina. Dopo la laurea in ingegneria civile, iniziò subito a lavorare per aziende di settore, come Alcatel, fino a mettersi in proprio nel 1990.

I fratelli Charles e David Koch (60 miliardi a testa)

84 e 79 anni, dirigono Koch Industries, il più importante conglomerato industriale degli Stati Uniti, fondato dal padre nel 1940. L’azienda è attiva soprattutto nella produzione di energia e nei settori chimica e raffinazione del petrolio.

Larry Ellison (58,5 miliardi)

Ha lasciato il college e ha imparato a sviluppare software seguendo la sua passione per l’informatica. Nel 1977 ha fondato la società, poi denominata Oracle. La sua fortuna è legata alla creazione di database. Oggi Ellison ha 74 anni.

Gli altri supermiliardari del mondo

La lista continua con Michael Bloomberg (50), Larry Page (48,8) e Sergej Brin (47,5), fondatori di Google, Jim Walton (46,4) dei grandi magazzini Walmart, seguito dal fratello Robson Walton (46,2) e dalla sorella Alice Walton (46), Ma Huateng (45,3), il cinese più ricco del mondo, a capo della compagnia Tencent (WeChat), Françoise Bettencourt (42,2) di L’Oréal, Mukesh Ambani (40,1) imprenditore indiano nel settore petrolchimico e e-commerce, Jack Ma (39), fondatore di Alibaba, Sheldon Adelson (38,5), re dei casinò cn Las Vegas Sands, Steve Ballmer (38,4), ex Ceo di Microsoft e proprietario dei Los Angeles Clippers. Infine Li Ka-Shing (34,9) della CK Hutchison Holdings, Hui Ka Yan (30,3) di Evergrande Real Estate Group, Lee Shau Keee (30,3) di Henderson Land e Wang Jianlin (30).

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.