Cinque amici inventano il gin di Milano

0
3670
gin
Richard D’Annunzio, barman (nella foto il secondo da destra), con Andrea e Simonpietro Romiti, Francesco Niutta e Francesco Braggiotti.

Nasce in lavastoviglie il primo dry gin 100% milanese con erbe di produzione del Trentino Alto Adige.

Cinque amici, una lavastoviglie, 18 ingredienti, 6 mesi e un alambicco: questi gli ingredienti della storia di Giass (ghiaccio, in dialetto lombardo), il primo dry gin di Milano.

Il principale responsabile è Richard D’Annunzio, barman, ma i suoi quattro amici, tutti fra i 35 e 39 anni e impiegati in settori diversi, lo hanno aiutato. L’etichetta, serigrafata sul vetro, è ispirata ai disegni geometrici della Galleria, mentre il logo richiama una “vedovella”, la tipica fontanella milanese.

Il momento di svolta è arrivato quando Giass si è classificato al secondo posto alla San Francisco Wines and Spirits Competition. Adesso il gin di Milano è in vendita in alcuni locali selezionati.

INFO: www.giassgin.com

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.