Come sconfiggere i 4 killer della motivazione

2
2346

Quali sono i quattro fattori che distruggono la motivazione e come sconfiggerli?

Ecco i consigli di Giuseppe Franco coach e curatore di www.motivazionepersonale.com, pubblicati su Millionaire di settembre

1. Assenza di un piano preciso

Se non si definiscono step intermedi, c’è il rischio di bloccarsi.

Consiglio: L’entusiasmo si trasforma in motivazione solo se è accompagnato dal metodo: scrivete su un foglio punto di partenza e obiettivo, poi da questi ricostruite i passi intermedi da compiere, organizzandone la sequenza.

2. Mancanza di fiducia in se stessi

A chi non è mai capitato di pensare “non posso farcela” o peggio di sentirsi inadeguato?

Consiglio: Non lasciate che la concentrazione sull’obiettivo vi faccia dimenticare ciò che di buono avete fatto. Un castello non si costruisce da un giorno all’altro, ma un mattoncino alla volta.

3. Commenti negativi degli altri

È naturale cercare conferme negli altri: quando però una persona, peggio ancora un amico, ci fa crollare di colpo tutto l’entusiasmo, diventa tutto più difficile.

Consiglio: Chi vi dà un feedback negativo magari non è interessato o non è competente. Imparate a comprendere le reazioni altrui e circondatevi di persone in grado di incoraggiarvi.

4. La paura

Anche di fronte a piccole difficoltà, spuntano pensieri negativi che minano alla base la motivazione.

Consiglio: La paura è un meccanismo mentale di difesa. È un bene che ci sia, ma occorre gestirla. Per vincerla, visualizzate mentalmente una situazione di successo (per un oratore, per esempio, il pubblico che annuisce.

L’articolo completo di Nicola Boldeghrini è stato pubblicato su Millionaire di settembre 2013.

Redazione

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.