Così aiutiamo i neolaureati a entrare nel mondo del lavoro

1870

«Ai ragazzi diamo il pallone e il campo di calcio, poi la partita devono giocarsela da soli. Non diamo un lavoro ai candidati, ma li formiamo affinché sappiano trovarlo da soli o inventarsene uno, attraverso l’imprenditorialità» spiega a Millionaire Fabrizio D’Ascenzo, professore della Sapienza e direttore del Centro di Ricerca e Servizi ImpreSapiens.

Su sua iniziativa e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri nasce Campus Mentis un progetto per offrire formazione e orientamento ai neolaureati:

Si tratta di un campus che ospita gratuitamente i neolaureati per un periodo che va da una a tre settimane. I partecipanti sono coinvolti in eventi formativi (nei quali imparano come compilare un cv, come presentarsi a un’azienda) tengono colloqui di lavoro con responsabili di risorse umane delle aziende partner dell’iniziativa. E partecipano a eventi sportivi e ludici, anche qui per testare le loro attitudini umane e professionali».

IMG_1453

 Campus Mentis è una realtà dal 2009:

Siamo partiti con Global Village un progetto che aveva l’obiettivo di offrire formazione ai neolaureati e favorire l’incontro con le aziende. Poi a partire dal 2010 l’iniziativa è stata ribattezzata Campus Mentis ed allargata a tutto il territorio nazionale con 5-6 campus all’anno».

Il prossimo evento si terrà a Milano dal 23 settembre al 4 ottobre. Sono già previste prossime tappe a Torino (prima metà di dicembre) e Roma (tra gennaio e febbraio 2014).

IMG_1510

I partecipanti devono essere in possesso di una laurea magistrale a ciclo unico, avere massimo 29 anni e conoscere la lingua inglese.

Per candidarsi è necessario compilare la domanda di registrazione (clicca qui), inviare il proprio cv e superare una prova psicoattitudinale.

INFO: http://www.campusmentis.it/

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.