Così sosteniamo gli inventori digitali italiani

0
1385

Nasce Make in Italy, la fondazione che ha l’obiettivo di sostenere tutti i maker italiani, inventori che usano le nuove risorse tecnologiche (stampanti 3D, taglierine laser…) per realizzare un prodotto innovativo con le loro mani.

I promotori dell’iniziativa sono Massimo Banzi, creatore del software Arduino, l’imprenditore Carlo De Benedetti e Riccardo Luna, ex direttore di Wired.

C’è una parte d’Italia che per uscire dalla crisi sta andando verso il futuro. Sono gli italiani che hanno scommesso sul valore della rete e della cultura. Grazie alla digital fabrication oggi tutti sono potenzialmente designer e produttori e questa rivoluzione tecnologica – che alcuni chiamano la terza rivoluzione industriale» si legge in un comunicato sul sito dell’iniziativa.

Di cosa si occuperà a fondazione? Di sostenere chiunque voglia aprire un fab lab (laboratorio che mette a disposizione macchinari di chi intende costruire, riparare o creare un oggetto, ndr).

Vogliamo aiutare chi non ha mezzi per esprimere il proprio talento, sostenere i sogni e i bisogni degli innovatori migliori, e soprattutto lavorare sulle competenze digitali degli italiani, dai bambini agli anziani, perché solo così, solo con un grande investimento sulla formazione potremo davvero avere un futuro».

Proprio in quest’ottica del consiglio direttivo faranno parte tutti i rappresentanti dei fab lab e delle altre realtà che contribuiscono a diffondere la cultura dei maker in Italia.

Make in Italy sarà presentata a Torino, il 14 febbraio. Data non casuale: lo stesso giorno di tre anni fa nasceva il primo fab lab.

INFO: http://www.makeinitaly.org/

Redazione

Ti interessa l’argomento e vuoi saperne di più sui maker italiani? Leggi…

http://millionaire.it/blog/fab-lab-la-casa-di-chi-crea-con-le-proprie-mani/

http://millionaire.it/maker-come-fare-un-oggetto-te-lo-spiega-un-libro/

(Fonte foto Frankenstein garage)

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.