Crisi dell’editoria? Mettiamo gli scrittori in vetrina!

0
2291

Promuovere un libro e uno scrittore, mettendolo in vetrina. Nel senso letterale del termine. L’iniziativa è di Sonia Galli, proprietaria di Fahrenheit 451, una libreria indipendente di Piacenza.

Lo scrittore che si è prestato a questa forma di promozione ironica e originale è Gabriele Dadati, 31 anni, emiliano, romanziere, editor e consulente editoriale:

Sonia cercava una forma più accattivante della solita presentazione, spesso destinata a un pubblico di nicchia. Allora si è inventata quest’iniziativa e, siccome siamo amici, ha chiesto a me di provare» spiega Gabriele a Millionaire.

DSCF2223

Per circa tre ore (dalle 16 alle 19) i passanti in via Legnano hanno potuto assistere alla scena e interagire con lo scrittore:

Sonia mi ha preparato uno studiolo con una scrivania piccola, una tazza, un vecchio orologio alla parete. Sulla scrivania avevo biscotti e tisane, taralli e vino (tutti prodotti equosolidali). Dalla vetrina, invitavo i passanti a bere qualcosa e a fare due chiacchiere».

DSCF0467

L’idea ha avuto successo, Sonia ha venduto più copie del libro (Per rivedere te, Barney editore, € 15,50, ndr) rispetto a una normale presentazione. E Gabriele si è anche divertito:

Entrava gente di tutti i tipi, anche persone che non mettono piede in libreria. Come due ragazze che mi dicono che odiano leggere, mentre mi fanno foto da postare su Facebook. La gente chiedeva del libro, della storia che racconto. Ma io li invitavo a bere e a parlare d’altro. Questo aumentava la loro curiosità e volevano saperne di più».

Tornerai in vetrina?

Lo farei volentieri. Ma ora ha più senso che Sonia ripeta l’esperienza con altri scrittori».

DSCF2224

Consigli a chi vuole fare lo scrittore oggi? Tu come ci sei riuscito?

Inutile dire che la strada è in salita. Ma oggi è dura in qualsiasi settore. Tanto vale la pena provare a fare un lavoro che ami profondamente. Bisogna partire per piccoli passi. Pubblicare sui siti Internet, partecipare a concorsi. Insomma, confrontarsi subito con un pubblico che non sia composto da familiari, ma gente che ti critica, ti dà pareri. Se fai così e hai talento, trovi una tua strada e puoi farcela»
.

INFO: http://www.gabrieledadati.it/#

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.